Deceduto il 50enne di Gerocarne rimasto ustionato in campagna

L’incidente era avvenuto lo scorso 17 ottobre in un terreno di sua proprietà. Stazionarie le condizioni del fratello
L’incidente era avvenuto lo scorso 17 ottobre in un terreno di sua proprietà. Stazionarie le condizioni del fratello
Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Non ce l’ha fatta Pasquale Cunsolo, il maestro vasaio di 50 anni di Gerocarne, rimasto gravemente ustionato il 17 ottobre scorso in un incendio all’interno del terreno agricolo di sua proprietà. L’uomo, che aveva riportato ustioni gravissime su tutto il corpo, è morto stamani nel Centro grandi ustioni di Bari dove era stato trasferito in eliambulanza, in condizioni critiche. Per giorni la sua vita è rimasta appesa ad un filo ma il quadro clinico non ha mai presentato miglioramenti. Sono stazionarie, invece, le condizioni del fratello della vittima, Rocco, di 59 anni, anch’egli maestro vasaio, che quella mattina si trovava col congiunto per dare fuoco alle sterpaglie. Entrambi erano stati investiti da una fiammata di ritorno. A riferirlo l’Ansa.

Informazione pubblicitaria

LEGGI ANCHE: Incidente in campagna, due agricoltori gravemente ustionati a Gerocarne