‘Ndrangheta: ecco tutti gli arrestati in carcere dell’inchiesta Rinascita – Video

Sono 260 i destinatari della misura in carcere, tra i quali diversi boss di cosche del Vibonese e imprenditori
Sono 260 i destinatari della misura in carcere, tra i quali diversi boss di cosche del Vibonese e imprenditori
Informazione pubblicitaria
Carabinieri auto nuova
Informazione pubblicitaria

Sono 260 i destinatari della misura di custodia cautelare in carcere emessa dal gip distrettuale di Catanzaro a conclusione dell’operazione antimafia “Rinascita-Scott” dei carabinieri con il coordinamento della Dda, mentre 70 sono ai domiciliari. Finiscono dietro le sbarre i seguenti indagati:

Ambrogio Accorinti, di Zungri
Angelo Accorinti, di Zungri
Giuseppe Accorinti detto Peppone, boss di Zungri
Pietro Accorinti, di Zungri, fratello di Peppone
Rosario Domenico Aiello
Serafino Alessandria
Francesco Amabile
Francesco Angelieri
Mario Artusa, imprenditore di Vibo nel settore abbigliamento
Maurizio Umberto Artusa,imprenditore di Vibo nel settore abbigliamento
Michele Manuele Baldo
Bruno Barba
Francesco Barba, imprenditore di Vibo
Nicola Barba
Giuseppe Antonio Raffaele Barba
Vincenzo Barba
Antonino Barbieri, di Cessaniti
Francesco Barbieri, classe 65
Francesco Barbieri, classe 88
Giuseppe Barbieri, classe 92
Giuseppe Barbieri, classe 73
Michelangelo Barbieri
Onofrio Barbieri, di Sant’Onofrio
Antonio Barone
Michele Paolo Antonio Basile
Michele Battaglia, 38 anni, di Nicotera Marina
Luca Belsito, classe 49
Luca Belsito, classe 90
Rocco Belsito
Lucio Belvedere
Attilio Bianco
Francesco Bognanni, di Vibo
Domenico Bonavota, di Sant’Onofrio
Michele Bonavota
Nicola Bovanota
Pasquale Bonavota
Salvatore Bonavota
Gianluca Callipo, sindaco di Pizzo
Domenico Camillò, classe 41
Domenico Camillò, classe 94
Giuseppe Camillò
Michele Camillò
Francesco Cannatà
Antonio Gaetano Cannatà
Domenico Cristian Capomolla
Filippina Carà
Paolo Carchedi
Enrico Caria
Francesco Carnovale
Filippo Catania, di Vibo
Gianluigi Cavallaro
Fortunato Ceraso
Carmelo Chiarella
Domenico Cichello
Giacomo Cichello
Rocco Cichello
Luca Ciconte
Francesco Collotta
Salvatore Contartese
Domenico Cracolici
Francesco Cracolici
Chiarina Cristelli
Antonio Crudo
Domenico Crudo
Domenico Cugliari, di Sant’Onofrio, alias “Micu i Mela”
Domenico Cugliari, classe 82
Giuseppe Cugliari
Raffaele Cugliari
Emiliano Antonio Nazzareno Curello
Saverio Curello
Carmelo D’Andrea, di Vibo, alias “Coscia Agnejiu”
Claudio Giovanni D’Andrea
Giuseppe D’Andrea
Antonio Pasquale D’Andrea
Paola De Caria
Paolo De Domenico
Onofrio D’Urzo
Mario De Rito
Orazio De Stefano
Massimiliano De Vita, di Pizzo, detto “U rejiu”
Cinzia De Vito
Antonino Delfino
Rocco Delfino
Filippo Di Miceli
Michele Dominello
Domenico Febbraro
Luigi Federici, di Vibo
Giuseppe Feroleto
Gianfranco Ferrante, imprenditore nella ristorazione, di Vibo
Marco Ferraro
Michele Fiorillo
Maurizio Fiumara
Francesco Fortuna, classe 96
Salvatore Francesco Fortuna
Giuseppe Fortuna, classe 77
Giuseppe Fortuna, classe 63
Giovanni Franzè, di Stefanaconi
Nazzareno Franzè
Domenico Franzone, detto Chianozzo, di Vibo
Antonio Fuoco
Salvatore Furlano
Filippo Fuscà
Nicola Fusca
Michele Galati
Cristiano Gallone
Francesco Gallone
Pasquale Gallone
Sandro Ganino
Maurizio Pantaleo Garisto
Luigi Garofalo
Francesco Gasparro, di San Gregorio d’Ippona
Gregorio Gasparro
Emilio Gentile, di Vibo, alias Tobba
Sergio Gentile, di Vibo, alias Tobba
Giovanni Giamborino, di Piscopio, impiegato comunale a Vibo
Pietro Giamborino
Gabriele Giardino
Girolamo Giardino
Michele Giardino
Gregorio Gioffrè, di San Gregorio d’Ippona
Leonardo Greco
Filippo Grillo
Alessandro Iannarelli
Antonio Iannello
Francesco Iannello
Antonio Ierullo
Davide Inzillo
Roberto Ionadi
Luciano Ira Ira, di Pizzo
Francesco Isolabella, di Pizzo
Francesco La Bella
Emanuele La Malfa, di Nicotera
Antonio La Rosa, boss di Tropea
Francesco La Rosa, di Tropea
Saverio Lacquaniti
Andrea Lagrotteria
Nazzareno Daniele Lagrotteria
Giovanni Lenza
Antonino Lo Bianco
Antonio Lo Bianco
Carmelo Lo Bianco
Domenico Lo Bianco
Giuseppe Lo Bianco
Leoluca Lo Bianco, detto U Rozzu, di Vibo
Michele Lo Bianco, classe 99
Michele Lo Bianco, classe 75
Michele Lo Bianco, classe 67
Michele Lo Bianco, classe 48, alias U Ciucciu
Nicola Lo Bianco
Orazio Lo Bianco
Paolino Lo Bianco, di Vibo, figlio del defunto boss Carmelo Lo Bianco “Piccinni”
Salvatore Lo Bianco
Elisabetta Lo Iacono
Vincenzo Lo Gatto
Mario Lo Riggio, imprenditore di Vibo Marina
Antonio Lopez y Royo, di Vibo Valentia
Giuseppe Lopreiato
Rosetta Lopreiato, moglie del boss di Filandari Leone Soriano
Gaetano Lo Schiavo
Antonio Macrì
Domenico Macrì, detto Mommo, di Vibo
Luciano Macrì, di Vibo Marina
Michele Pio Maximiliano Macrì
Michele Manco
Giuseppe Mancuso
Luigi Mancuso, boss di Limbadi
Giuseppe Mangone
Vincenzo Mantella
Pantaleone Nicolino Mazzeo, di Mesiano di Filandari
Salvatore Francesco Mazzotta
Giuseppe Mercatante
Giuseppe Moisè
Gaetano Molino
Salvatore Morelli, di Vibo
Salvatore Morgese
Antonio Moscato
Domenico Bruno Moscato, tabaccaio di Vibo
Nicola Murmora
Giorgio Naselli
Valerio Navarra
Gregorio Niglia, di Briatico
Domenico Paglianiti
Emiliano Palamara, di Parghelia
Giuseppe Palmisano, di Vibo
Loris Palmisano, di Vibo
Costantino Panetta
Agostino Papaianni, di Coccorino di Joppolo
Giuseppe Pardea
Francesco Antonio Pardea, di Vibo
Rosario Pardea
Francesco Parrotta, di Filandari
Alessio Patania
Antonio Patania
Michelino Francesco Patania, imprenditore di Vibo
Salvatore Patania
Francesco Paternò
Paolo Petrolo
Giancarlo Pittelli, avvocato del Foro di Catanzaro, già senatore di Forza Italia
Lorenzo Polimeno
Salvatore Domenico Polito
Fortunato Pontoriero
Domenico Preiti
Alex Prestanicola
Andrea Prestanicola
Antonio Prestia, imprenditore edile di San Calogero
Domenico Prestia
Antonio Profeta
Michele Carchedi Pugliese
Francesco Pugliese
Michael Joseph Pugliese
Antonino Nazzareno Pugliese
Rosario Pugliese
Daniele Pulitano
Vincenzo Punturiero
Saverio Razionale, boss di San Gregorio d’Ippona
Agostino Redi
Vincenzo Renda
Giovanni Rizzo, classe 72
Giovanni Rizzo, classe 82
Giuseppe Rizzo
Salvatore Rizzo
Francesco Romano
Giuseppe Romano
Paolo Romano, di Briatico
Antonio Rosario Romano, di Briatico
Antonio Ruggiero
Saverio Sacchinelli
Michelino Scordamaglia
Giuseppe Scriva
Antonio Scrugli
Alessandro Sicari
Giovanni Sicari
Graziella Silipigni, moglie di Roberto Soriano di Filandari (lupara bianca)
Domenico Simonetti
Caterina Soriano
Giuseppe Soriano, figlio della Silipigni
Leone Soriano, boss di Filandari
Vincenzo Spasari, impiegato Etr Vibo, di Nicotera
Marco Spartani
Francesco Stilo, avvocato del Foro di Latina
Giuseppe Suriano
Francesco Tarzia
Vincenzo Tassone
Pasquale Tavella
Rocco Tavella
Domenico Tomaino
Giuseppe Alessandro Tomaino
Antonio Giuseppe Tomeo
Danilo Josè Tripodi
Salvatore Tulosai, impiegato dell’ospedale di Vibo
Antonio Vacatello, di Vibo Marina
Salvatore Valanzise
Paolo Vanacore
Francesco Vardè
Giovanni Vecchio
Antonio Ventura
Luigi Leonardo Vitrò
Francesco Bonazzo
Luigi Francesco Zuliani, di Piscopio

Informazione pubblicitaria