Carattere

Il sindaco Andrea Niglia ha emesso un’ordinanza per consentire la pulizia e messa in sicurezza del sito che, nonostante le precarie condizioni, continuava ad essere punto di incontro per i ragazzi

Il campetto di San Costantino di Briatico
Cronaca

Un campetto che raccoglieva i sogni e la voglia di divertirsi attraverso lo sport di tanti ragazzi. Un luogo costruito per essere a disposizione della comunità ma anche per le scuole. Eppure atti vandalici e una serie infinita di danneggiamenti hanno messo in ginocchio una struttura che, nonostante le precarie condizioni, continuava ad essere frequentata dai giovani. Nei giorni scorsi, tenendo fede alla parola data, il sindaco di Briatico e presidente della Provincia Andrea Niglia ha emesso un’ordinanza relativa all’interdizione all’accesso (temporanea) al campo polivalente provinciale sito nella frazione San Costantino.

Campetto polisportivo a San Costantino: «E’ sempre più emergenza degrado»

Una determinazione che ha fatto tirare un respiro di sollievo ai genitori e all’Associazione “Dopo mamma e papà” che, unendosi alla preoccupazione delle famiglie, aveva sollecitato interventi per impedire l’ingresso dei ragazzi nell’area.

La strada verso la riqualificazione del sito è ancora lunga ma questo ha rappresentato un primo passaggio per consentirne la messa in sicurezza e la pulizia. Il sodalizio briaticese presieduto da Teresa Scarmato,  a seguito di un secondo incontro con il sindaco, ha evidenziato la massima disponibilità ad eventuale rapporto di collaborazione per la gestione dell’impianto, una volta ripristinato.

 

Lacnews24.it
X

Seguici su Facebook