Carattere

Intensificati i controlli da parte della Polizia municipale con un’apposita pattuglia in borghese. Le opere realizzate lungo viale delle Industrie e in altre vie del popoloso rione di Vibo Marina

Cronaca

Nuove segnalazioni di abusi edilizi nella frazione Vibo Marina, ed in particolare nel quartiere Pennello, hanno determinato un incremento dei controlli da parte della Polizia municipale di Vibo Valentia sia in chiave preventiva che repressiva nell’intero quartiere.

Sulla base delle disposizioni impartite dal sindaco Elio Costa, quindi, il comando della Polizia municipale ha istituito un’apposita pattuglia che, anche in borghese, «monitora quotidianamente la frazione Marina individuando attività illecita».

È della settimana scorsa, infatti, il sequestro di un manufatto in cemento armato mentre, tra i giorni di lunedì e martedì, fa sapere il Comando vibonese guidata da Filippo Nesci, «si è provveduto a deferire all’autorità giudiziaria altre quattro persone identificate quali responsabili di attività edilizia abusiva in viale delle Industrie e nel quartiere Pennello».

Quello che emerge, secondo la Municipale, è tuttavia «il persistere del fenomeno dell’abusivismo edilizio con evidenti conseguenze sulla pubblica e privata incolumità, nonostante la costante e notoria presenza anche in chiave repressiva delle forze dell’ordine».

Lacnews24.it
X

Seguici su Facebook