Mileto si stringe alla famiglia di Francesco, commozione alla fiaccolata per il 16enne ucciso (VIDEO)

In migliaia hanno preso parte al corteo e alla veglia di preghiera tenutasi ieri nella cittadina normanna ancora sconvolta per l’uccisione del giovane. Il vescovo Renzo: «Siate virtuosi e non virtuali»

In migliaia hanno preso parte al corteo e alla veglia di preghiera tenutasi ieri nella cittadina normanna ancora sconvolta per l’uccisione del giovane. Il vescovo Renzo: «Siate virtuosi e non virtuali»

I genitori di Francesco Prestia alla fiaccolata
Informazione pubblicitaria

Alla pallida luce delle fiaccole, Mileto ha manifestato il lacerante dolore che ha colpito la comunità. Un corteo silenzioso e commosso per ricordare Francesco Prestia, 16 anni da compiere, ucciso da un coetaneo per futili motivi.

Informazione pubblicitaria

A poche ore dall’omicidio che ha sconvolto la cittadina del Vibonese, nella serata di ieri, una fiaccolata ha attraversato le vie di Mileto, da piazza Badia verso la veglia di preghiera finale davanti alla Cattedrale con monsignor Luigi Renzo. Un fiume di amici, parenti, cittadini che si è stretto attorno ai genitori di Francesco. Un ragazzo dalla faccia pulita, che amava il calcio e la vita.

Un giovane come tanti, ma con un animo speciale. Francesco sempre leale con gli amici, sempre pronto a sostenere e aiutare. Francesco che, fino all’ultimo istante sulla terra, ha agito “per correttezza” e “per rispetto” nei confronti degli altri. Ai presenti, in particolare, si è rivolto il vescovo monsignor Luigi Renzo a conclusione della preghiera: «Dobbiamo smettere di stare a guardare di fronte a questi graffi. Voi giovani – ha precisato – siete una risorsa ma spesso manca il senso della vita: dovete essere non virtuali ma virtuosi». E alla famiglia seduta in prima fila ha detto: «Coraggio, Francesco rimarrà con noi».

Attimi di indicibile strazio, infine, davanti alla proiezione dei video e foto di Francesco. Visi distrutti da un dolore che non trova consolazione. E’ un pianto tormentato quello che accompagnerà Mileto anche nella giornata odierna, 1 giugno, nel corso della quale si svolgeranno le esequie. Per l’occasione è stato proclamato il lutto cittadino.

Omicidio a Mileto: il 16enne Francesco Prestia sparato anche alle spalle

Mileto si prepara alla fiaccolata per Francesco, proclamato il lutto cittadino

Omicidio a Mileto: ecco la prima ricostruzione del fatto di sangue e del movente

Sedicenne ucciso a Mileto, lo sgomento degli amici della vittima

Agguato a Mileto: 16enne ucciso, si indaga su un possibile complice

Agguato a Mileto: ucciso un 16enne a colpi di pistola (VIDEO)