Carattere

Continuano serrati i controlli della Poliza municipale e dei carabinieri della Stazione di Nicotera Marina. Dall’avvio delle verifiche il consumo passa da 20 a 12 metri cubi al secondo

Controlli di Municipale e Carabinieri a Nicotera
Cronaca

Continuano serrati i controlli sulla rete idrica comunale di Nicotera da parte della Polizia municipale congiuntamente ai militari della alla Stazione dei Carabinieri di Nicotera Marina. Dopo le attività dei giorni scorsi, anche nella giornata di ieri sono stati sottoposti a controllo diversi lidi. Il gestore di un noto stabilimento balneare veniva nella circostanza deferito all’autorità giudiziaria competente, in quanto si rendeva colpevole di “furto aggravato d’acqua”.

Attraverso uno stratagemma bypassava infatti il contatore, al fine di eludere il pagamento del canone dovuto. Di conseguenza veniva immediatamente denunciato in stato di libertà per il reato di furto aggravato.

Bypass al contatore per rubare l’acqua: gestore di un lido denunciato a Nicotera

Dall’inizio dei controlli, e dopo l’installazione di una valvola per la riduzione della pressione, informa ancora il Comando della Polizia locale guidata dal responsabile facente funzioni Gregorio Milidoni, sotto l’egida della commissione straordinaria, si è passati da un consumo di 20 metri cubi di acqua al secondo ad un consumo di 12 metri cubi di acqua al secondo.

Il Comando chiarisce ancora che «continueranno senza sosta da parte delle forze dell’ordine presenti sul territorio cittadino i controlli su tutto il territorio comunale, al fine di garantire il rispetto delle regole da parte di tutti i cittadini. Si invita, pertanto, la popolazione a regolarizzare la propria posizione, al fine di evitare conseguenze di rilevanza penale».

Lacnews24.it
X

In evidenza

Seguici su Facebook