Carattere

Il Riesame non conferma il carcere deciso dal gip del Tribunale di Vibo all’atto della convalida dell’arresto

Cronaca

Passa agli arresti domiciliari Francesco De Bartolis, 50 anni, di Spilinga, già noto alle forze dell’ordine, arrestato il 20 agosto scorso poichè accusato di detenzione ai fini di spaccio di 112 grammi di marijuana. Il Tribunale del Riesame di Catanzaro, accogliendo le argomentazioni dell’avvocato Antonio Porcelli, ha infatti deciso per il 50enne sufficiente la misura cautelare dei domiciliari riformando la decisione con la quale il gip del Tribunale di Vibo Valentia, Gabriella Lupoli, il 24 agosto scorso aveva convalidato l’arresto in carcere. La sostanza stupefacente era stata trovata dai carabinieri della Stazione di Spilinga, diretti dal maresciallo Battista Esposito, e dai militari dell’Arma della Stazione di Limbadi e del Nucleo cinofili, in un locale ritenuto nella disponibilità di De Bartolis ubicato nel centro del paese.  

Detenzione di marijuana: resta in carcere 50enne di Spilinga

Deteneva marijuana dentro casa, un arresto a Spilinga

Lacnews24.it
X

In evidenza

Seguici su Facebook