Spaccio di marijuana, convalidato l’arresto di un 23enne di Spadola

Il gip ha disposto la sostituzione degli arresti domiciliari con l’obbligo di firma. Il giovane era stato sorpreso in possesso di più di 100 grammi di sostanza stupefacente
Il gip ha disposto la sostituzione degli arresti domiciliari con l’obbligo di firma. Il giovane era stato sorpreso in possesso di più di 100 grammi di sostanza stupefacente
Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Il gip del Tribunale di Vibo Valentia, Marina Russo, ha convalidato l’arresto di Salvatore Tassone, 23enne di Spadola, accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, disponendo, al contempo, la scarcerazione del giovane e l’applicazione dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. Il pm, nel corso dell’udienza di convalida, aveva chiesto la conferma della misura degli arresti domiciliari in precedenza applicata. Il 23enne era stato sorpreso dai carabinieri della Radiomobile di Serra San Bruno, nel corso di un controllo, in possesso di oltre 100 grammi di marijuana occultati a bordo della sua automobile.  

Informazione pubblicitaria