Tentato omicidio a Coccorinello, indagano i carabinieri

Colpi d’arma da fuoco nella tarda serata di ieri nella piccola frazione di Joppolo. Non ci sono feriti, i colpi non vanno a segno
Colpi d’arma da fuoco nella tarda serata di ieri nella piccola frazione di Joppolo. Non ci sono feriti, i colpi non vanno a segno
Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Tentato omicidio ieri sera a Coccorinello, frazione del comune di Joppolo. Per motivi ancora in corso di accertamento, si ipotizza una lite fra alcune persone del luogo, un uomo ha esploso tre colpi d’arma da fuoco all’indirizzo di altre persone appartenenti allo stesso nucleo familiare che si trovavano nei pressi di un bar. I colpi esplosi, fortunatamente, non sono andati a segno e, dunque, non ci sono feriti. Sul posto per i rilievi del caso – in via Principe Oddone a Coccorinello – si sono portati i carabinieri della Stazione di Joppolo e della Compagnia di Tropea. Diverse le perquisizioni eseguite nel corso della notte dai militari dell’Arma. Chi ha aperto il fuoco si è infatti dileguato rapidamente dal luogo della sparatoria ed al momento sono in corso le sue ricerche da parte dei carabinieri. La lite sarebbe scoppiata nel pomeriggio tra un minorenne e una donna del luogo. La discussione è poi proseguita tra il patrigno bulgaro del minore e il marito della donna, quest’ultimo noto alle forze dell’ordine il quale sarebbe tornato sul luogo aprendo il fuoco con una pistola.

Informazione pubblicitaria