domenica,Giugno 20 2021

Resistenza ai carabinieri, un arresto a Vibo Marina

Non applicata nessuna misura cautelare per un 45enne che resta tuttavia ai domiciliari per una rapina. Figura fra gli imputati di Rinascita-Scott

Resistenza ai carabinieri, un arresto a Vibo Marina

I carabinieri della stazione di Vibo Marina all’esito di un normale controllo hanno tratto in arresto Michelino Scordamaglia, 45 anni, di Vibo Marina, già ai arresti domiciliari per rapina aggravata. Dopo la contestazione di alcune violazioni, Scordamaglia si è scagliato in maniera minacciosa nei confronti dei militari dell’Arma che l’hanno dichiarato  in arresto. Comparso per direttissima davanti al giudice del Tribunale di Vibo Valentia, si è proceduto alla convalida dell’arresto senza però alcuna misura cautelare. Scordamaglia – che rimane tuttavia ai domiciliari per una rapina – è difeso dall’avvocato Francesco Sabatino. Lo stesso Scordamaglia figura fra gli imputati di Rinascita-Scott, procedimento dove gli viene contestata la detenzione illegale di due fucili (il Riesame aveva annullato per lui la misura).

LEGGI ANCHE: Rapina a Vibo Marina, arresti domiciliari per Scordamaglia

top