Riparata buca da record a Vibo Marina, un residente: «Dimenticate quelle di Bivona»

Manto stradale ripristinato sul tratto oggetto di una nostra segnalazione. Ma il titolare di un’autofficina lamenta: «La mia richiesta rimasta inascoltata»
Manto stradale ripristinato sul tratto oggetto di una nostra segnalazione. Ma il titolare di un’autofficina lamenta: «La mia richiesta rimasta inascoltata»
Informazione pubblicitaria

Nella giornata di ieri sono stati effettuati, sulla ex Ss 522 nel tratto urbano che attraversa Vibo Marina, lavori di bitumazione aventi come scopo la copertura delle molte buche esistenti lungo la trafficatissima arteria stradale. Grazie a questo intervento, il manto stradale è stato ripristinato con l’immissione di asfalto per permettere ai cittadini di poter circolare in sicurezza, sia a piedi che in macchina o in moto. Certamente un importante passo in avanti per una strada per troppo tempo completamente abbandonata e che richiederebbe interventi più strutturali e definitivi in considerazione dell’importanza che essa riveste anche per il fatto di attraversare le principali località turistiche della costa vibonese fino a Tropea.

Un cittadino residente a Bivona, tuttavia, ha voluto segnalare, tramite il nostro giornale, la presenza di una “voragine” esistente nei pressi dell’officina di cui è titolare che è stata trascurata nel corso dell’intervento effettuato di recente. «Da molto tempo – afferma – invio email alla Provincia per segnalare l’esistenza di una profonda buca nel tratto della strada ex SS 522 per Briatico che attraversa Bivona, dove sono ubicati la mia abitazione e il mio esercizio. Non ho mai ricevuto alcun riscontro e avevo sperato che l’intervento di bitumazione effettuato di recente potesse, finalmente, interessare anche il tratto in cui si trova la buca in questione. Ma mi è stato fatto presente che l’intervento, per il momento, riguardava solo Vibo Marina. Tramite il vostro giornale faccio appello a chi di competenza affinché venga al più presto risolto il problema, in quanto quella buca rappresenta un pericolo per la circolazione, visto che quasi tutte le macchine, per evitarla, percorrono la strada a velocità elevata e contromano».