giovedì,Giugno 24 2021

Consigliere positivo, chiuso per sanificazione il Comune di Vibo

Il membro della maggioranza ha preso parte all’ultimo Consiglio scoprendo di aver contratto il virus solo tre giorni dopo. Analogo provvedimento interesserà i due tribunali dove si sono verificati altrettanti casi

Consigliere positivo, chiuso per sanificazione il Comune di Vibo

Uffici comunali chiusi domani, lunedì 2 novembre, a Vibo Valentia. Il provvedimento si è reso necessario per consentire la sanificazione dei locali dopo la scoperta della positività al coronavirus Sars-Cov2 di un consigliere comunale di maggioranza che, nella giornata del 26 ottobre, ha preso parte al consiglio comunale. Lo stesso, che avrebbe avuto contatti con il focolaio sviluppatosi nel gruppo squadra della Vibonese calcio (dove si registrano 11 casi positivi), è risultato negativo ad un primo tampone effettuato il 27 ottobre mentre un secondo tampone effettuato il 29 ottobre ha dato esito opposto. Sulla base di questa circostanza l’Asp ha ritenuto non necessario (come chiarito dal presidente del Consiglio comunale Rino Putrino) sottoporre a test i membri dell’assise presenti in aula il 26. Tuttavia, nella giornata di domani, a partire dalle ore 8, prenderanno il via le operazioni di sanificazione di Palazzo Luigi Razza. Analoga procedura ha riguardato, oggi, le due sedi giudiziarie vibonesi di via Lacquari e corso Umberto I dove si sono registrati ulteriori due casi. Entrambi i Tribunali resteranno chiusi nella giornata di domani.    

Coronavirus, positivo un consigliere di maggioranza al Comune di Vibo

top