Cinque bovini di provenienza ignota abbattuti a Fabrizia

Ordinanza del sindaco dopo la scoperta ad opera dei carabinieri e dei veterinari dell’Asp di Vibo
Ordinanza del sindaco dopo la scoperta ad opera dei carabinieri e dei veterinari dell’Asp di Vibo
Informazione pubblicitaria

Cinque bovini di provenienza ignota sono stati scoperti dai carabinieri della Stazione di Fabrizia in località “Cutura” nel corso di un controllo in una stalla. Tutti i bovini sono stati trovati senza marchi auricolari di identificazione (oltre che di bolo endoruminale) e non è stato così possibile ai veterinari dell’Asp di Vibo stabilire la provenienza. Da qui l’ordinanza del primo cittadino di Fabrizia, Francesco Fazio, di abbattimento dei bovini con la distruzione e lo smaltimento delle carcasse attraverso una ditta specializzata in tale settore.