Pizzo, sabato l’inaugurazione del Centro di aggregazione giovanile

L’opera, avviata nel 2006, è stata considerata per lungo tempo un emblema dello spreco di risorse pubbliche. Sarà affidato alla Banda musicale e orchestra di fiati della città

L’opera, avviata nel 2006, è stata considerata per lungo tempo un emblema dello spreco di risorse pubbliche. Sarà affidato alla Banda musicale e orchestra di fiati della città

Informazione pubblicitaria
Il centro di aggregazione a Pizzo

Sabato 9 dicembre, alle ore 17, a Pizzo, verrà inaugurato il centro di aggregazione giovanile in località Sant’Antonio. L’opera avviata nel 2006, ma mai finita per una serie di vicende amministrative e burocratiche, è stata ultimata dall’amministrazione guidata da Gianluca Callipo, che ha perseguito il completamento della struttura, considerata per lungo tempo un emblema dello spreco di risorse pubbliche.

 

La gestione del centro sarà affidata alla Banda musicale e Orchestra di fiati Città di Pizzo, accreditata come scuola di formazione di base, in collaborazione con il Conservatorio Torrefranca di Vibo Valentia. Tra i principali fruitori della struttura, dotata anche di un moderno auditorium, ci sarà anche la Compagnia teatrale pizzitana. 

 

In occasione dell’inaugurazione, si terrà un concerto e una rappresentazione teatrale. Alla cerimonia, parteciperanno, tra gli altri, il sindaco Callipo, gli assessori della sua giunta e i consiglieri comunali.

LEGGI ANCHE:

Pizzo, nuovi fondi per il centro di aggregazione giovanile