Pizzo, auto abbandonata e data alle fiamme lungo la provinciale

Il rogo ha interessato una vettura che si trovava parcheggiata dal giorno precedente lungo la strada che collega la città napitina con Sant’Onofrio. Indagano i carabinieri 

Il rogo ha interessato una vettura che si trovava parcheggiata dal giorno precedente lungo la strada che collega la città napitina con Sant’Onofrio. Indagano i carabinieri 

Informazione pubblicitaria
L'auto data alle fiamme a Pizzo
Informazione pubblicitaria

Un’automobile di grossa cilindrata, modello Toyota Rav 4, è andata completamente distrutta da un incendio mentre si trovava parcheggiata lungo la strada provinciale che collega Pizzo a Sant’Onofrio, all’imbocco del cantiere abbandonato della cosiddetta “Strada del mare”, dove pare si trovasse fin dal pomeriggio di ieri. 

Informazione pubblicitaria

Il mezzo, per cause ancora da accertare, ha preso fuoco nel tardo pomeriggio di oggi. Nei pressi trovate tracce di liquido infiammabile. A dare l’allarme un automobilista che percorrendo la strada ha allertato i carabinieri della Stazione di Pizzo giunti sul posto unitamente ai Vigili del fuoco che hanno domato le fiamme ma non hanno potuto evitare che il mezzo andasse completamente distrutto

I militari sono riusciti a risalire al proprietario della vettura: un imprenditore napitino di 53 anni che adesso dovrà fornire elementi utili alle indagini condotte dagli stessi carabinieri.