Nuovo Tribunale di Vibo, al via i lavori di completamento

L’assessore comunale Lorenzo Lombardo annuncia la ripresa delle opere per un valore di oltre tre milioni di euro

L’assessore comunale Lorenzo Lombardo annuncia la ripresa delle opere per un valore di oltre tre milioni di euro

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Riunione operativa oggi nell’ufficio dell’assessore comunale Lorenzo Lombardo, per i lavori del terzo lotto del nuovo palazzo di giustizia di via Lacquari. Hanno preso parte all’incontro il rup Claudio Decembrini, il direttore dei lavori, Vincenzo Maccaroni, il collaudatore Alfredo Santini e la Sici srl, ditta aggiudicataria dell’intervento, oltre allo stesso assessore.

Informazione pubblicitaria

“Siamo finalmente arrivati alla conclusione di un delicatissimo e lunghissimo iter dovuto ad una serie di ricorsi che ha fatto perdere molto tempo ma che oggi ci consente – ha dichiarato Lombardo – di poter partire con i lavori che ammontano 3.392.047,06 euro”. 

Lavori comprensivi di opere edili, impianti elettrici, idrici, riscaldamento, antincendio ed avranno una durata contrattuale di 18 mesi. Gli stessi partiranno tra circa dieci giorni con una pulizia del cantiere e la sua messa in sicurezza per poi passare alle pareti.

“Un altro tassello importante da parte di questo assessorato che con non poche difficoltà ha portato a compimento una procedura che per vicissitudini giudiziarie aveva subito notevoli ritardi. Adesso non ci resta che seguire la perfetta regolarità degli interventi affinché venga consegnata ai nostri giudici, avvocati e funzionari del ministero un luogo idoneo – ha concluso l’assessore – per svolgere il loro importantissimo lavoro.”