domenica,Febbraio 25 2024

Provincia ancora assediata dai lavoratori ma la soluzione si allontana – Video

Stamane l’intervento dei Vigili del fuoco per riaprire l’ingresso sbarrato dai dipendenti senza stipendio. Nell’aula consiliare le divise della Polizia provinciale dismesse e appese agli scranni. Nessuna novità all'orizzonte.

Provincia ancora assediata dai lavoratori ma la soluzione si allontana – Video

Attimi di vera tensione e animi esasperati questa mattina di fronte agli uffici dell’Amministrazione provinciale di Vibo Valentia, dove i lavoratori in protesta per il mancato pagamento di 4 mensilità di stipendio arretrate (presto saranno sei con dicembre e tredicesima) hanno sbarrato per il terzo giorno consecutivo l’ingresso di palazzo ex Enel.

Per ripristinare l’accesso agli uffici, su richiesta del presidente Andrea Niglia, sono dovuti intervenire i Vigili del fuoco che hanno dovuto fronteggiare un vero e proprio sbarramento umano di fronte al portone serrato. Sempre questa mattina la protesta ha poi raggiunto l’aula consigliare della Provincia dove era in programma il Consiglio provinciale.

Aspro è stato il confronto tra i lavoratori e il presidente dell’Ente che ha informato degli esiti di un suo recente viaggio a Roma e della presentazione di tre emendamenti alla legge di stabilità da parte del Pd e mirati ad ottenere la dilazione dei mutui, un finanziamento straordinario per le strade e lo sblocco del patto di stabilità per l’edilizia scolastica. Niglia ha inoltre riferito dell’avvio di un procedimento legale da parte della Provincia nei confronti di Bnl. «È ancora tutto in divenire – ha detto Bruno Schipano, rsu Fp Cgil alla Regione e da sempre impegnato sulla vertenza – ma all’orizzonte non si intravedono svolte e la mobilitazione non si fermerà».

La seduta si è regolarmente svolta e ha visto, tra le altre cose, anche la protesta della Polizia provinciale che, in aperto dissenso con il provvedimento che ne ha cancellato il corpo in tutta Italia, ha appeso le divise tra gli scranni del consiglio stesso.

Le proteste e l’intervento dei Vigili del fuoco:

Le dichiarazioni di Niglia e del vice Fera:

Articoli correlati

top