lunedì,Luglio 26 2021

Serra, il Comune punta sul turismo e chiede fondi alla Regione

Disco verde della giunta al progetto “CondiVivi: natura, storia, cultura e gastronomia”: l’amministrazione adesso potrà partecipare alla manifestazione di interesse promossa dalla Regione Calabria al fine di poter ottenere un contributo che sarà pari a quasi tredicimila euro

Serra, il Comune punta sul turismo e chiede fondi alla Regione
Il Comune di Serra San Bruno: duro attacco della minoranza contro l'amministrazione
Alfredo Barillari

Disco verde da parte della giunta comunale di Serra San Bruno al progetto “CondiVivi: natura, storia, cultura e gastronomia” per un importo pari a quasi sedici mila euro.  Con detto progetto, quindi, l’amministrazione comunale del sindaco Alfredo Barillari potrà partecipare alla manifestazione di interesse promossa dalla Regione Calabria al fine di poter ottenere un contributo pari a quasi tredici mila euro. [Continua in basso]

«L’amministrazione – si legge nella delibera – punta a potenziare il comparto del turismo attraverso l’organizzazione di manifestazioni culturali, ricreative e promozionali della gastronomia locale e di prodotti tipici. Tali manifestazioni ampliano e completano l’offerta turistica del territorio, assumendo – è scritto sempre nel documento – funzione di grande incentivo economico a sostegno delle attività turistiche, commerciali, artigianali, ricettive e quindi fingendo da volano per l’intera economia locale». Sempre nella delibera, la giunta sottolinea infine che il progetto “CondiVivi: natura, storia, cultura e gastronomia” punta, in particolare, a favorire l’incontro del comparto sociale e culturale che si mescolano con le tradizioni e l’artigianato tradizionale del Comune di Serra San Bruno, costituenti il programma di massima delle manifestazioni».

LEGGI ANCHE: Inaugurata a Serra San Bruno la Casa della cultura intitolata a Sharo Gambino – Foto

top