giovedì,Luglio 29 2021

Accordo siglato tra Rotary Club Vibo e Cantiere musicale internazionale

Sottoscritto il protocollo d’intesa con cui il Rotary si impegna ad offrire delle borse di studio agli studenti della realtà con sede a Mileto

Accordo siglato tra Rotary Club Vibo e Cantiere musicale internazionale
Giovanna Fusca

Diventa sempre più stretta la collaborazione tra il Rotary Club Hipponion-Vibo Valentia e il Cantiere musicale internazionale di Mileto. Nelle scorse ore le due realtà hanno infatti sottoscritto un protocollo d’intesa con cui il Rotary si impegna a offrire un contributo agli allievi che intendono proseguire la loro formazione artistico-musicale all’interno della struttura attiva a palazzo San Giuseppe. Un intervento di sostegno a favore dei giovani artisti del Cmi che si concretizzerà attraverso l’offerta di borse di studio per la frequenza di corsi annuali e masterclass di perfezionamento. L’impegno del Rotary vibonese avrà la durata di tre anni. Il protocollo d’intesa tra le parti è stato sottoscritto anche dai futuri presidenti del Club, Gilberto Floriani e Dino Sganga. «Tra le cinque vie dell’azione Rotary – sottolinea al riguardo l’attuale presidente Maria Giovanna Fusca – quella che più le compendia è diretta al sostegno della propria comunità. Ricercarne i giovani talenti e contribuire a costituire le migliori condizioni per la loro maturazione è il servizio più gratificante. Il Rotary Club Hipponion-Vibo Valentia sente fortemente la valenza dell’azione verso i giovani, futuro e presente della società civile». Evidente la soddisfazione per la sottoscrizione dell’accordo anche del direttore artistico del Cmi Roberto Giordano.

Il maestro Roberto Giordano

«In un momento di ripresa così delicato – rimarca il noto maestro di pianoforte miletese – siamo grati al Rotary Club Hipponion-Vibo Valentia per la sensibilità e la pragmaticità di questo intervento di sostegno, così specifico e mirato. Per molti allievi rappresenterà un grande incoraggiamento a coltivare il loro talento. È un’azione che evita la dispersione di coloro che riscontrano difficoltà al prosieguo degli studi musicali, spesso a causa della pandemia, ma anche una risposta importante sul territorio da parte del nostro club service. In virtù della convenzione con il Conservatorio “F.Torrefranca”, i corsi del Cantiere musicale offrono un inserimento del percorso formativo Afam (Alta formazione artistica e musicale). In questo senso – conclude – sono certo che la continuità della collaborazione con il Rotary, attraverso un protocollo d’intesa, darà certamente i suoi frutti nel corso dei prossimi anni, supportando il percorso formativo dei talenti della nostra provincia». La cerimonia di consegna delle borse di studio si terrà nel prossimo mese di settembre. Essa rientrerà nell’ambito delle iniziative tese a celebrare i primi dieci anni di attività del Cantiere.

Articoli correlati

top