giovedì,Luglio 29 2021

Festival leggere & scrivere, Floriani non si arrende: «Si farà, con o senza l’aiuto della Regione» -Video

Dopo la beffa del bando regionale "inaccessibile", il direttore artistico della nota kermesse vibonese non intende mollare. Mondo politico e sociale pronto a mobilitarsi con una raccolta fondi

Festival leggere & scrivere, Floriani non si arrende: «Si farà, con o senza l’aiuto della Regione» -Video
Gilberto Floriani nuovo presidente del Rotary club di Vibo

«A costo di fare un Festival poverissimo e misero, noi lo faremo lo stesso». Non intende rinunciare al suo progetto Gilberto Floriani, ideatore e direttore artistico del Festival Leggere & Scrivere. Non nell’anno della proclamazione di Vibo capitale del libro 2021. E non è il solo a rivendicare il Festival leggere & scrivere, l’evento che ha sin qui dato lustro alla città di Vibo Valentia grazie alla presenza di scrittori e artisti di caratura internazionale. Un appuntamento che per una settimana da qualche anno ha trasformato Palazzo Gagliardi in un’autentica piazza dei saperi, luogo di confronto e di diffusione di idee. Ma non tutto sembra essere perduto.

Da quando si è diffusa la notizia dell’impossibilità di partecipare al bando della Regione Calabria, numerosi esponenti politici, dal senatore di Forza Italia Giuseppe Mangialavori al sindaco di Vibo Maria Limardo, diversi medici, imprenditori e tanta gente comune hanno pensato di mobilitarsi per avviare una raccolta fondi: «C’è stata una reazione fortissima e inaspettata», commenta Floriani che si dice ottimista: «Troveremo il modo per organizzare la kermesse. Il festival si farà con o senza fondi pubblici». Non resta che attendere.

LEGGI ANCHE: Vibo, chiude il prestigioso Festival Leggere&Scrivere

Chiusura Leggere&Scrivere Vibo, il Pd alla Regione: «Scelta priva di buon senso»

Chiusura Leggere&Scrivere, Mangialavori agli imprenditori: «Date un contributo»

Articoli correlati

top