domenica,Luglio 25 2021

Nel Museo di Vibo al via “Uno Scatto per Volare…verso l’Immenso”

La mostra fotografica rimarrà aperta al pubblico fino al prossimo 31 dicembre. La cerimonia inaugurale si terra domani 10 luglio alle 18

Nel Museo di Vibo al via “Uno Scatto per Volare…verso l’Immenso”
Filippo Demma

Tutto pronto per la mostra fotografica di Nicola Scordamaglia “Uno Scatto per Volare…verso l’Immenso”, in programma nel Museo archeologico nazionale “Vito Capialbi” di Vibo Valentia. La cerimonia inaugurale della rassegna si terrà domani alle 18 nella splendida cornice del castello normanno-svevo. La struttura del MiC – afferente alla Direzione regionale Musei Calabria guidata da Filippo Demma – nell’occasione rimarrà aperta al pubblico fino alle 20. Il programma della serata prevede anche la presentazione del libro “La Patria del Codice Purpureo”, scritto dal vescovo emerito della diocesi Mileto-Nicotera-Tropea monsignor Luigi Renzo. La cerimonia inaugurale della mostra sarà coordinata dal fondatore del Sistema bibliotecario vibonese Gilberto Floriani. L’incontro, dopo i saluti del direttore del Museo archeologico “Vito Capialbi” Adele Bonofiglio, procederà con gli interventi del sindaco di Vibo Valentia Maria Limardo, dell’assessore comunale alla Cultura Daniela Rotino, dello scrittore Pino Cinquegrana e del poeta vernacolare Pippo Prestia. Nicola Scordamaglia è un fotoamatore vibonese spinto dall’amore per la propria terra e dal desiderio di mettere in luce le eccellenze paesaggistiche e storico-culturali della Calabria. L’obiettivo dichiarato del progetto portato avanti da anni dall’autore della mostra è di emozionare e di educare attraverso gli scatti fotografici le nuove e vecchie generazioni alla tutela del creato nelle sue molteplici sfaccettature. Dalla sua vanta numerosi riconoscimenti ed apprezzamenti in Italia e all’estero.        

top