Sant’Onofrio, entra nel vivo la Festa dell’Esaltazione della Santa Croce

Il ricco programma predisposto dal comitato organizzatore culminerà, domenica 30 settembre, con il concerto in piazza di Amedeo Minghi 

Il ricco programma predisposto dal comitato organizzatore culminerà, domenica 30 settembre, con il concerto in piazza di Amedeo Minghi 

Informazione pubblicitaria
La Santa Croce di Sant'Onofrio
Informazione pubblicitaria

Entra nel vivo, a Sant’Onofrio, il programma predisposto in occasione della Festa dell’Esaltazione della Santa Croce. Dopo le varie iniziative liturgiche e civili tenutesi nei giorni scorsi, è prevista per questa sera, venerdì 28 settembre, la ripresa dei festeggiamenti con il Primo raduno dei giganti in programma alle 21 in piazza Umberto I. Evento che sarà preceduto, alle 20, dall’esibizione dei giganti per le vie del paese. Nella giornata di domani, sabato 29 settembre, a partire dalle 19 si terrà la Sfilata del corteo storico e degli sbandieratori per le vie del paese. Quindi, alle 21.30, in piazza Umberto I, lo spettacolo degli sbandieratori e a seguire lo spettacolo etno-folk con l’esibizione del “Tarantalive”. Spazio ai riti religiosi domenica 30 settembre con la messa solenne delle ore 10 cui seguirà la processione solenne con la Reliquia. Alle 18 la Santa messa e il bacio della Reliquia. In serata, il momento clou del programma civile con il concerto di Amedeo Minghi che si terrà alle 21.30 nella principale piazza del paese. Là dove nel pomeriggio, alle 17.30, si terrà l’esibizione dei “13 tamburi santonofresi”. Chiusura in grande stile con lo spettacolo pirotecnico

Informazione pubblicitaria