Da Spadola a Sanremo, il talento di Maria Rosa Gagliardi nel tempio della musica italiana

La 15enne vibonese, già vincitrice di “Una voce per lo Jonio”, sarà tra i 15 finalisti del premio riservato ai cantanti del circuito Grandi festivals italiani in programma a Casa Sanremo  

La 15enne vibonese, già vincitrice di “Una voce per lo Jonio”, sarà tra i 15 finalisti del premio riservato ai cantanti del circuito Grandi festivals italiani in programma a Casa Sanremo  

Informazione pubblicitaria
Maria Rosa Gagliardi con Christian Cosentino
Informazione pubblicitaria

Mancano poche ore alla Finale nazionale dei Grandi festivals italiani in programma a Casa Sanremo, nel Teatro Luigi Tenco, lunedì 4 e martedì 5 febbraio. Due giorni di musica, concerti e stage in cui il maestro Vince Tempera, direttore musicale della manifestazione, insieme alla commissione artistica, decreteranno i vincitori delle sezioni “Interpreti” e “Inediti”. Ma non solo, per i più meritevoli ci saranno alcune interessanti opportunità musicali e discografiche. Una di queste sarà la produzione, promozione e distribuzione di un artista, grazie alla collaborazione con l’etichetta discografica Azzurra Music. E poi tante altre sorprese e opportunità in trasmissioni e format televisivi nazionali. I finalisti saranno in tutto 15, provenienti da tutta Italia. A rappresentare la Calabria, la 16enne Francesca Scicchitano di Sant’Andrea Apostolo dello Jonio (Cz) e la 15enne Maria Rosa Gagliardi di Spadola, rispettivamente vincitrici nelle categorie “Interpreti” e “Inediti” dell’edizione 2018 del Festival “Una voce per lo Jonio”, svoltosi a Sant’Andrea Apostolo dello Jonio il 9 dicembre scorso.

Informazione pubblicitaria

Le giovani artiste calabresi si sono guadagnate questa importante passerella grazie al circuito dei Grandi festivals italiani, di cui “Una voce per lo Jonio” fa parte. «Una presenza importante e qualificante per tutta la Calabria – si legge in una nota -, per la musica calabrese e per i territori di riferimento che ci auguriamo potranno sentirsi orgogliosi di avere delle loro conterranee a rappresentarli in una vetrina canora nazionale, su di un palcoscenico così ambito e desiderato in Italia da chi fa musica, durante la settimana del Festival di Sanremo. A Francesca e Maria Rosa arriva l’augurio più sincero e il sostegno del maestro Christian Cosentino, organizzatore e patron del Festival “Una voce per lo Jonio”, concorso che si conferma ancora una volta fucina di talenti e kermesse che offre grandi opportunità artistiche. Nel frattempo sono aperte le iscrizioni per l’Edizione 2019 del Festival. Tutte le info e i dettagli potranno essere consultabili sul sito www.unavoceperlojonio.it».