Carattere

 

Nel corso dell’evento, in programma nel santuario di San Domenico, verranno consegnati due premi: uno in ricordo della signora Teresina, l’altro all’onorevole Angela Napoli, esempio di impegno sociale e politico

Soriano Calabro
Cultura

Tutto pronto per la seconda edizione del premio della Pace e della Solidarietà  “Santa Caterina da Siena- Città di Soriano Calabro”. L’evento nasce dalla necessità dell’Amministrazione comunale di Soriano e della comunità dei Padri Domenicani di creare un’occasione di riflessione sulla donna e il suo ruolo nella Chiesa e nella Società civile, lontano dai stereotipi, pregiudizi e violenza (non solo verbale) con cui viene vista nella società e nella Chiesa, in particolare modo in Calabria. La vicenda umana, storica e spirituale di Caterina da Siena (1347-1380) viene presentata come modello valido, anche per i nostri giorni. Donna del suo tempo, certamente, ma che seppe rompere pregiudizi “di tutti i generi” per affermare valori come: la dignità della persona, al di là del sesso; la libertà di pensiero e d’azione, secondo la propria vocazione; la difesa della vita come “missione e dono” per gli altri, al servizio della pace e della giustizia.  I riconoscimenti saranno consegnati il 29 aprile, festa di S. Caterina, patrona d’Italia e d’Europa, nel Santuario di San Domenico a Soriano Calabro. I premiati di quest’anno sono: Maria Teresa Stirparo (1909-2008) per la sezione “in memoria” e l’onorevole Angela Napoli per l’ “impegno socio-politico-culturale nella società odierna”.

La “Teresina”, come viene ricordata da tutti a Soriano, fu attiva nella Parrocchia San Martino come delegata dell’Azione Cattolica che la portò a vivere pienamente la sua identità-missione di laica. Inoltre fu catechista e maestra di vita per intere generazioni di ragazzi/e formati e attratti dalla sua spiritualità e dalla sua dolcezza. Donna di fede forte e radicata nella preghiera, era aperta al dialogo con tutti, condividendo i frutti della sua vita interiore Si è distinta per dedizione, generosità e gratuità nell’impegno verso tutta la comunità di Soriano, alla quale si è completamente donata. Il riconoscimento, vuole essere un primo passo verso la piena valorizzazione di questa figura, perché possa costituire per le nuove generazioni un modello e un ideale di vita.

L’onorevole Angela Napoli ha alle spalle una ventennale ed intensa attività parlamentare, durante la quale si è impegnata per la trasmissione di diversi e variegati argomenti, compresi quelli relativi all’universo femminile, e da componente di ben quattro Commissioni parlamentari antimafia, ha condotto molti interventi per contribuire al contrasto delle mafie e della corruzione, subendo numerosi atti intimidatori, a causa dei quali vive, da ben diciannove anni, sotto scorta. Oggi è presidente dell’Associazione culturale “Risveglio Ideale” con la quale promuove attività di carattere politico, culturale e di impegno sociale, con il fine di sollecitare la partecipazione popolare dei cittadini anche in forma attiva, la diffusione della cultura della legalità, della giustizia e della solidarietà sociale.

Seguici su Facebook