giovedì,Aprile 18 2024

A San Costantino Calabro la presentazione del libro “Il buio dell’anima”

Lo scritto autobiografico di Vincenzo Caserta tratta la vicenda di un padre alle prese con la morte prematura del figlio. Tra i temi anche gli incontri con Natuzza Evolo

A San Costantino Calabro la presentazione del libro “Il buio dell’anima”

Tutto pronto a San Costantino Calabro per la presentazione del libro “Il buio dell’anima” di Vincenzo Caserta, pubblicato da Calabria Letteraria Editrice. L’appuntamento letterario è in programma domani 3 dicembre alle ore 10.30, all’interno della sede della locale associazione “San Rocco”. All’iniziativa, oltre all’autore, interverranno monsignor Giuseppe Fiorillo e il sindaco di San Costantino Calabro Nicola Derito. Modererà l’incontro la giornalista e presidente dell’associazione Onlus “Ragi”, Elena Sodano. “Il buio dell’anima” è un libro autobiografico scritto con il cuore di un padre che ha perso il figlio giovane; il cuore di chi ha dedicato la propria professione agli altri operando nel sociale e per la comunità. L’autore, nello specifico, ripercorre i tratti significativi e prevalenti della propria vita, dalla giovinezza fino agli anni in cui è stato dirigente del Dipartimento Servizi sociali della Regione Calabria. Nel volume si intrecciano le vicende di Caserta con i luoghi dell’infanzia vissuta a San Costantino Calabro (suo paese natio), descrivendone i tratti gioiosi, con tanto di supporti fotografici, e soffermandosi sulla sua famiglia, in particolare sul padre sindaco di questa comunità per circa venti anni. [Continua in basso]

In “Il buio dell’anima” in luce vengono messe anche le scelte professionali, le passioni giovanili, la devozione e gli incontri con la Serva di Dio Natuzza Evolo e, infine, la scomparsa di Davide. Un puzzle di ricordi, di relazioni e di affetti descritti con semplicità e con caratteri significativi dai quali emergono i sentimenti di attaccamento alle radici ed alle origini dell’autore. Il libro rappresenta un’autobiografia particolare, nella quale l’autore sintetizza con spontaneità, attraverso brevi racconti, alcuni momenti vissuti della sua vita.

LEGGI ANCHE: Paravati, 29 anni fa l’arrivo della statua della Vergine. Il vescovo: «Trasformiamoci in portalettere di Dio»

Mileto, nella frazione San Giovanni la consegna dell’effige di San Francesco di Paola

Articoli correlati

top