sabato,Febbraio 24 2024

Festa del papà, al Sistema bibliotecario vibonese visite guidate e laboratori

Apertura straordinaria del polo culturale ospitato a palazzo Santa Chiara. L'appuntamento verrà arricchito con momenti dedicati ai libri e alla creatività

Festa del papà, al Sistema bibliotecario vibonese visite guidate e laboratori
Foto dalla pagina Fb del Sistema bibliotecario vibonese

“Papà, ti porto in biblioteca”. È questo il titolo dell’iniziativa portata avanti dal Sistema bibliotecario vibonese in occasione di domenica 19 marzo. Palazzo Santa Chiara, infatti, ospiterà un’iniziativa pensata per la festa del papà. La giornata si snoderà in due momenti particolari, alle ore 10.30 accoglienza nel chiostro di palazzo Santa Chiara e alle ore 11.00 visita guidata e attività durante il percorso: «Si tratta – spiegano dall’ente – di un’apertura straordinaria che prevede un percorso alla scoperta della biblioteca e dei servizi. Ai papà verrà dato un kit che comprende anche una piccola guida dedicata ai consigli di lettura». [Continua in basso]

«Successivamente proseguono – passeremo alle visite delle singole sale e in ognuna di queste verrà proposta un’attività sempre a cura dei volontari “Nati per leggere” di Vibo Valentia».  Dal 2010, infatti, il Sistema bibliotecario vibonese è presidio “Nati per leggere”, l’unico a livello provinciale. Aderisce al relativo programma nazionale che punta alla promozione della lettura. Un servizio rivolto alle famiglie con bambini in età prescolare e viene promosso dall’Associazione culturale pediatri, dall’Associazione italiana biblioteche e dal Csb Centro per la Salute del Bambino Onlus.  In merito al progetto “Papà. Ti porto in biblioteca”, i volontari aggiungono: «Ci sarà spazio per le letture ad alta voce e anche per laboratori creativi. In più abbiamo pensato di favorire un momento più intimo tra bambino-genitore riservando una parte del percorso alla lettura e consultazione di libri in autonomia».

LEGGI ANCHE: La “rivoluzione” culturale del Sistema bibliotecario: dai 48 punti lettura nel Vibonese ai progetti per bimbi stranieri

Articoli correlati

top