Voyager fa tappa al Museo “Capialbi” di Vibo Valentia – VIDEO

La prossima puntata della popolare trasmissione televisiva condotta da Roberto Giacobbo riserverà un’attenzione particolare agli importanti reperti custoditi nell’esposizione archeologica vibonese

La prossima puntata della popolare trasmissione televisiva condotta da Roberto Giacobbo riserverà un’attenzione particolare agli importanti reperti custoditi nell’esposizione archeologica vibonese

Informazione pubblicitaria

Ci sarà anche il Museo archeologico statale Vito Capialbi di Vibo Valentia nella prossima puntata di “Voyager – Ai confini della conoscenza”, popolare programma divulgativo condotto da Roberto Giacobbo e in onda su Rai Due, in prima serata, il prossimo lunedì 18 luglio.

In particolare, la puntata in questione, sarà dedicata ad alcune storie suggestive del Sud Italia. «Alla ricerca della verità nella leggenda e del fantastico – si legge nelle anticipazioni pubblicate sul sito ufficiale della trasmissione -, ci sarà spazio per portare alla ribalta nazionale il mito di re Alarico, al centro di un ampio progetto turistico-culturale promosso dal Comune di Cosenza. Nelle immagini in onda il prossimo lunedì, il presentatore giungerà in una grotta difficilmente accessibile nelle vicinanze di Cosenza, alla ricerca di indizi che riguardano quello che potrebbe essere il più grande tesoro della storia: il tesoro di Alarico».

E poi, ancora, Giacobbo si recherà «in provincia di Catanzaro per vedere da vicino uno dei reperti della controversa teoria della coesistenza tra uomini e dinosauri: il cosiddetto “sauro di Girifalco”».

Non solo. La trasmissione, come detto, farà tappa anche al museo vibonese per un approfondimento dedicato a reperti, come la “Laminetta orfica”, che testimoniano la grandezza della storia del nostro Paese. Non a caso, la puntata si intitola “Italia straordinaria. La civiltà che ha cambiato il mondo”.

IL PROMO DEL PROGRAMMA