Carattere

I due enti hanno sottoscritto un’Associazione temporanea di scopo che consente alla città della Certosa di entrare a pieno titolo nel circuito culturale promosso dalla rassegna

Cultura

Il Sindaco di Serra San Bruno, Luigi Tassone, ha incontrato presso la sede del Sistema Bibliotecario Vibonese il direttore artistico del Tropea Festival Leggere & Scrivere, Gilberto Floriani. Il Comune di Serra San Bruno entrerà a far parte a pieno titolo dell’importante Festival culturale, ormai giunto alla sua quinta edizione.

«Infatti - si legge in una nota diffusa dal sindaco -, nei prossimi giorni verrà sottoscritta l’Ats (Associazione temporanea di scopo) tra il comune di Serra San Bruno e il Sistema Bibliotecario Vibonese, soggetto promotore del prestigioso Festival. Grazie a questo accordo, che vedrà coinvolti anche alcuni comuni della provincia di Vibo Valentia, la nostra cittadina ospiterà eventi di elevato spessore culturale».

Tra gli ospiti attesi il noto autore calabrese Michele D’Ignazio. L’autore sarà accolto dai ragazzi della scuola media “I. La Russa”, ai quali presenterà il suo ultimo romanzo “Pacunaìmba”. Ciò darà l’opportunità ad alunni e docenti di interloquire e confrontarsi con lo scrittore D’Ignazio e al contempo conoscere meglio il suo romanzo. Un altro importante appuntamento sarà un dibattito tra Mimmo Gangemi, Arcangelo Badolati e Filippo Veltri. Gli importanti ospiti si confronteranno su varie tematiche che riguardano la nostra regione.

«Con la sottoscrizione di questo accordo - afferma il sindaco Tassone - la nostra amministrazione prosegue l’impegno a favore della cultura. Si tratta di un momento di elevato spessore culturale e di assoluto pregio letterario. L'idea di fondo è quella di promuovere la partecipazione dei cittadini al dibattito culturale e alla lettura. Un riconoscimento particolare va a Gilberto Floriani, Maria Teresa Marzano ed a tutti gli organizzatori che con impegno, determinazione e professionalità assoluta portano avanti questo progetto».

 

Seguici su Facebook