Carattere

Il giovane avvocato vibonese ricoprirà l’incarico per l’anno sociale 2020/2021. «Lavorerò per essere da ponte tra le diverse generazioni di soci» ha detto

Giulio Capria
Cultura

Venerdì 15 dicembre il Rotary club di Vibo Valentia ha eletto il proprio presidente per l'anno sociale 2020/2021 per consentire, come di consueto all’interno del club, la realizzazione delle attività basate su un piano triennale. 

Quest'anno la scelta dei soci è ricaduta sull’avvocato Giulio Capria. «Un giovane socio - si legge in una nota - che appartiene alla famiglia Rotariana sin dall'adolescenza, che ha visto iniziare la sua carriera nell’Interact, proseguendo per una lunga esperienza di dirigenza distrettuale del Rotaract e per poi passare nel Rotary padrino».

Il neo presidente eletto ha così commentato: «Dirigere un Rotary club antico e prestigioso come quello vibonese rappresenta per me un orgoglio ma anche una grande responsabilità. In una città come Vibo dalle mille potenzialità ma anche dalle innumerevoli necessità, il Rotary deve tornare ad essere incisivo e dare il suo contributo».

E ha poi aggiunto: «L’elezione avviene in piena continuità ed in perfetta sintonia con la programmazione triennale fortemente voluta dai protocolli rotariani. La mia attività sarà improntata al rispetto dello spirito e dei principi fondamentali fortemente voluti dal fondatore Paul Harris ed una delle sfide cui tengo di più è rappresentata dalla necessità di riuscire ad essere da ponte tra le diverse generazioni di soci». 

Dal club service «gli auguri, quindi, al nuovo presidente di un buon lavoro insieme agli altri due presidenti già eletti per gli anni successivi a questo, Sonia Lampasi e Mario Di Fede».