“Libri nelle scuole”, lo scrittore Francesco Carofiglio a San Costantino Calabro

L’iniziativa promossa nell’ambito del progetto “Libriamoci” dal locale Istituto comprensivo. Gli alunni hanno interagito con l’autore sul suo volume “Voglio vivere una volta sola”

L’iniziativa promossa nell’ambito del progetto “Libriamoci” dal locale Istituto comprensivo. Gli alunni hanno interagito con l’autore sul suo volume “Voglio vivere una volta sola”

Informazione pubblicitaria
L'iniziativa di San Costantino Calabro
Informazione pubblicitaria

Nell’ambito del progetto “Libriamoci: giornate di lettura nelle scuole”, è stata interessante l’iniziativa intrapresa nei giorni scorsi dall’Istituto comprensivo di San Costantino Calabro guidato dal dirigente Luisa Vitale. Indirizzato agli alunni delle Scuole secondarie di primo grado di Ionadi, Francica e dello stesso comune ospitante, nell’aula magna dell’istituto si è svolto l’atteso incontro con lo scrittore Francesco Carofiglio, autore, tra gli altri, del libro “Voglio vivere una volta sola”.

Informazione pubblicitaria

L’iniziativa ha permesso ai presenti di interloquire con il poliedrico artista sulla sua molteplice attività di scrittore, regista, attore e illustratore, ma anche di soffermarsi sulle varie tematiche inerenti al volume precedentemente letto in aula dagli studenti. Sollecitato dai ragazzi, Carofiglio non si è sottratto alle domande. 

Ne è nata una bella discussione in sala dalla quale è emersa l’esigenza di leggere per riuscire a guardare al mondo nel modo giusto, mostrando curiosità verso ogni cosa e vivendo con passione la propria esistenza. Gli alunni, attraverso le domande poste e il colloquio che ne è seguito, hanno potuto apprezzare le doti, non solo letterarie, ma anche umane dello scrittore. 

Nato a Bari, fratello del magistrato e scrittore Gianrico, Carofiglio si è laureato in architettura all’Università di Firenze. Negli anni di studio ha lavorato come attore e illustratore, collaborando con artisti del calibro di Giorgio Albertazzi, Ugo Chiti, Gabriele Ferzetti Torao Suzuki ed Egisto Marcucci. Nel 2005 ha pubblicato per la Rizzoli il suo primo romanzo “With or Without you”, seguito nel 2007 dalla graphic-novel “Cacciatori nelle tenebre” e nel 2008 dalla fatica letteraria di grande successo “L’estate del cane nero”. 

Una carriera in continuo crescendo, la sua, che nel 2013 lo ha portato ad iniziare una collaborazione con la casa editrice Piemme, per la quale ad oggi ha pubblicato “Wok”, “Voglio vivere una volta sola”, “Una specie di felicità” e “Il Maestro”. Molte le autorità presenti all’incontro, tra cui il sindaco di Ionadi Antonio Arena, il vicesindaco Rosamaria Gullì, l’esponente dell’amministrazione comunale di San Costantino Pasqualina Chiarello.