Giornata mondiale di preghiera ecumenica, a Mileto la celebrazione comunitaria

Organizzata dalla diocesi, l’iniziativa ruoterà attorno al tema “Tutta la creazione di Dio è molto buona” e vedrà le donne giocare un ruolo di primo piano  

Organizzata dalla diocesi, l’iniziativa ruoterà attorno al tema “Tutta la creazione di Dio è molto buona” e vedrà le donne giocare un ruolo di primo piano  

Informazione pubblicitaria
La basilica cattedrale di Mileto
Informazione pubblicitaria

Si terrà domani, alle 17.30, la celebrazione comunitaria organizzata sul territorio della diocesi di Mileto-Nicotera-Tropea, nell’ambito della “Giornata mondiale di preghiera ecumenica”. L’incontro, dal titolo “Tutta la creazione di Dio è molto buona”, si svolgerà nella Sala delle Laudi, adiacente alla cattedrale di Mileto, organizzato dall’Ufficio diocesano per l’ecumenismo e il dialogo interreligioso. 

Informazione pubblicitaria

Alla celebrazione comunitaria interverranno il dirigente scolastico Licia Bevilacqua, la psicologa e psicoterapeuta Vittoria Vardè, il consulente filosofico Francesca Nacci e lo stesso direttore dell’Ufficio diocesano di settore don Bruno Cannatelli

La “Giornata mondiale di preghiera ecumenica”, istituita nel lontano 1887 negli Stati Uniti d’America, inizialmente era indirizzata alle sole donne. Dal 1927 è promossa ogni primo venerdì del mese di marzo nella formula attuale, includendo nell’unica preghiera sia gli uomini che le donne, in modo da coinvolgere tutta l’umanità. Rimane, tuttavia, “delle donne”, in quanto a curarne i contenuti e i vari aspetti sono proprio esponenti del gentil sesso

Nello specifico, ogni anno è un gruppo appartenente a un paese diverso, indicato da un apposito Comitato internazionale, a prodigarsi nella scelta del tema. Via via, nell’organizzazione della Giornata si sono succeduti gruppi interconfessionali di donne cristiane di Indonesia, Samoa occidentale, Romania, Libano, Panama, Polonia, Sud Africa, Paraguay, Papua-Nuova Guinea, Camerun, Cile e Francia. Quest’anno, il titolo  della liturgia “Tutta la creazione di Dio è molto buona” è stato proposto dalle donne del Suriname.