Carattere

L’evento è stato ideato dall’associazione cittadina per promuovere e tutelare il patrimonio storico e culturale rappresentato dal dialetto

Un panorama di Vibo Valentia
Cultura

Una giornata per valorizzare il dialetto, parte integrante della cultura di un popolo. La Pro loco di Vibo Valentia e l’associazione “L’eccellenza turistica mediterranea”, in collaborazione con l’Azienda di promozione turistica Calabria hanno ideato per la giornata di domani, 10 marzo, “Dialettando 2018” iniziativa pensata in occasione della Giornata nazionale del dialetto e delle lingue locali. «Anche quest'anno - ha precisato il presidente della Pro loco Luigi Saeli - Vibo Valentia verrà iscritta come tante altre località alla Giornata, una vetrina importante per la città che sarà impegnata nella programmazione di eventi a tema». Le Pro loco, infatti, sono invitate ad inserire tra le loro attività, anche appuntamenti per ricordare l’importanza delle lingue antiche. Uno dei primi risultati tangibili dell’istituzione della Giornata del Dialetto e delle Lingue locali, è stata proprio la nascita del Premio nazionale “Salva la tua lingua locale”, portato avanti dall’Unpli. A Vibo Valentia, nella sede della Pro loco, domani si terrà, dalle 11, la conferenza “Il dialetto nel 2018”. Relazioneranno: la scrittrice Giusy Staropoli Calafati, l'archeologo Giuseppe Collia, il professore Nicola Rombolà, docente di lettere all’Istituto alberghiero. Durante l’evento - cui aderiscono le scuole e l’Uici - verranno consegnati i “Fotoproverbi”, cartoline a tema.

Lacnews24.it
X

Seguici su Facebook