Dasà, conto alla rovescia per l’inaugurazione della Biblioteca comunale

A tenere a battesimo la struttura sarà la presentazione del libro “Ragazza del Sud” dell’autrice vibonese Titti Preta

A tenere a battesimo la struttura sarà la presentazione del libro “Ragazza del Sud” dell’autrice vibonese Titti Preta

Informazione pubblicitaria
Un panorama di Dasà
Informazione pubblicitaria

Conto alla rovescia per la riapertura della biblioteca comunale “G. Salimbeni” di Dasà. L’appuntamento è infatti in programma per domani, sabato 17 marzo alle 17.30. «Si tratta – fa sapere l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Raffaele Scaturchio – di un processo storico di cui l’Amministrazione si pregia di esserne protagonista insieme ai giovani e adolescenti che attraverso il Consiglio Junior e l’Alternanza scuola-lavoro con il Liceo Statale “Vito Capialbi” sono stati imprescindibile “braccio” di questo meraviglioso progetto». 

Informazione pubblicitaria

Un processo al quale hanno dato il loro contributo con «competenza e professionalità, gli amici del Sistema bibliotecario vibonese che ci hanno indicato una strada semplice e concreta attraverso la quale siamo arrivati a ciò». Sarà la scrittrice, docente di lettere antiche Maria Concetta Preta con il suo libro “Ragazza del Sud”, a tenere a battesimo la riapertura della biblioteca. A seguire l’inaugurazione dei locali dove saranno collocati i libri e una degustazione di prodotti tipici «in un mix perfetto di cultura e benessere oltre che l’emblema di un territorio che ama e promuove le sue identità. Si apre – conclude la nota diramata dal consigliere Claudio Gentile – una nuova pagina per la nostra cittadina quindi e sabato ognuno di noi è chiamato a scriverne un pezzo con la sua presenza». 

All’evento prenderanno parte oltre al sindaco Scaturchio e all’autrice del libro Titti Preta, anche il direttore del Sistema bibliotecario vibonese Gilberto Floriani, il dirigente scolastico Antonello Scalamandrè e Antonella Larobina che relazionerà sul tema della violenza sulle donne. 

LEGGI ANCHE:

A Dasà la biblioteca rinasce in sinergia con il Sistema bibliotecario vibonese