Carattere

Ancora aperti i bandi della Camera di commercio rivolti agli imprenditori dei due settori portanti dell’economia locale

Economia e Lavoro

Il prodotto “territorio” all’attenzione del mercato inglese. Con due diverse linee di intervento, nell’ambito del progetto regionale “Calabria Travel & Food”, la Camera di Commercio di Vibo Valentia propone al sistema produttivo locale, un’occasione sicuramente importante e concreta per espandere relazioni e business, perseguendo il duplice obiettivo di attrarre flussi turistici nella provincia vibonese e, contemporaneamente, di implementare la commercializzazione delle sue eccellenze agroalimentari nei principali centri d’oltre Manica. Sono ancora aperti fino al 23 marzo i termini dei bandi, l’uno specifico per la linea turismo e l’altro per l’agroalimentare, attuati allo scopo dall’Ente camerale con il settore internazionalizzazione della Regione Calabria. I bandi con la relativa modulistica sono disponibili sul sito istituzionale www.vv.camcom.it, sezione News. 

Le misure sono volte all’attivazione di accordi di co-marketing con operatori inglesi del settore turistico (tour operators/agenzie di viaggio) e food (buyers/distributori) che operano nel bacino territoriale inglese servito da vettori con destinazione diretta verso la Calabria (asse Londra-Peterborough, contea di Cambridge–aeroporto di London Stansted). In particolare, in un caso, è prevista la presentazione dell’offerta turistica della provincia di Vibo Valentia (strutture ricettive e società di incoming) a tour operator dell’area geografica target per intercettare quelli propensi ad inserire nel proprio catalogo pacchetti turistici con destinazione Vibo Valentia-Calabria. La linea food-agroalimentare è finalizzata alla presentazione agli operatori inglesi di aziende e prodotti agroalimentari vibonesi per la stipula di contratti di commercializzazione sullo specifico mercato e per la realizzazione di campagne promozionali on site in regime di co-marketing con la Camera di Commercio. «La strategia condivisa con la Regione - dice il presidente Sebastiano Caffo - è quella di un’azione combinata e bidirezionale che porti, in questo caso, Vibo Valentia e la Calabria verso il mercato inglese e viceversa, facendo leva proprio sulla valorizzazione integrata di due delle nostre più importanti risorse: turismo ed eccellenze agroalimentari».

Lacnews24.it
X

Seguici su Facebook