giovedì,Ottobre 6 2022

Viabilità zona montana, il presidente della Provincia Solano incontra i sindaci

Diversi i finanziamenti stanziati per le strade dell’entroterra: «Nel pianificare gli interventi abbiamo tenuto in considerazione le indicazioni degli amministratori locali»

Viabilità zona montana, il presidente della Provincia Solano incontra i sindaci

Continua senza sosta, «ai fini del miglioramento della viabilità stradale», l’attività amministrativa del presidente della Provincia di Vibo Valentia, Salvatore Solano. Diversi sono al riguardo i finanziamenti stanziati e, quindi, gli interventi programmati e in procinto di essere avviati (vedasi scheda allegata). «Una pianificazione che ha tenuto e sta tenendo in debita considerazione le indicazioni pervenute dagli amministratori locali, con i quali – ha evidenziato il presidente Solano – vi è una continua interlocuzione». Interlocuzione che si è intensificata negli ultimi mesi e che, ieri mattina, ha registrato un «proficuo appuntamento di incontro e di confronto», a Brognaturo, tra Solano e diversi sindaci e amministratori del territorio montano. [Continua in basso]

Il presidente della Provincia di Vibo – affiancato dal consigliere provinciale con delega ai Lavori pubblici, Carmine Mangiardi, dal consigliere provinciale, Daniele Galeano, dalla responsabile del settore Viabilità Maria Giovanna Conocchiella e dal geometra dell’ente, Giuseppe Mari – ha affrontato «l’annosa e delicata problematica della viabilità nella zona montana», soffermandosi, in particolare, sui lavori che «prossimamente verranno messi in atto». Nel corso della riunione che ha visto, tra gli altri, gli interventi di Alfredo Barillari (sindaco di Serra San Bruno), Francesco Angiletta (sindaco di Mongiana), Cosimo Piromalli (sindaco di Spadola), Samuele Maiolo (vicesindaco di Nardodipace) e di Gennaro Crispo (vice sindaco di Simbario), a coordinare i lavori è stata la padrona di casa, Rossana Tassone, sindaco di Brognaturo. [Continua in basso]

«Ringrazio il presidente Solano, i consiglieri provinciali Mangiardi e Galeano, i tecnici e i sindaci di Spadola, Simbario, Nardodipace, Mongiana e Serra San Bruno per aver omaggiato mio papà, scegliendo Brognaturo come sede per parlare di viabilità del nostro territorio, – ha dichiarato, con sentita emozione, la prima cittadina di Brognaturo, Rossana Tassone (figlia del compianto Cosmo Tassone, sindaco di Brognaturo per diversi anni). Un tema importante, così come quello al diritto alla salute, che mio padre intraprese allo scopo di salvaguardare il nostro territorio dall’isolamento e, quindi, dalle conseguenti ripercussioni negative di carattere economico e sociale per le nostre comunità. L’iniziativa odierna rappresenta un inizio importante, un significativo passo in avanti di cui sarebbe stato sicuramente contento. Tra i vari interventi in programma vi è, poi, – ha aggiunto l’amministratrice – quello della sistemazione del ponte sulla SP 43, una delle principali battaglie di mio papà. Queste lotte politico-istituzionali per migliorare la viabilità provinciale sono dettate anche, per quel che mi riguarda, da un doppio legame: affettivo e territoriale».

Articoli correlati

top