giovedì,Giugno 13 2024

Il “Villaggio” della Coldiretti di Cosenza sbarcherà anche a Vibo Valentia

L'assessore alle attività produttive e agricoltura Carmen Corrado: «Lavoriamo per ravvivare il commercio ambulante agroalimentare a chilometro zero»

Il “Villaggio” della Coldiretti di Cosenza sbarcherà anche a Vibo Valentia

Con l’obiettivo di rilanciare alcune iniziative che hanno già riscosso l’interesse dell’utenza e di programmarne di nuove per ravvivare il commercio ambulante agroalimentare a chilometro zero, l’amministrazione comunale di Vibo Valentia è stata presente al “Villaggio della Coldiretti” di Cosenza, che nello scorso weekend ha attratto numerosi visitatori. Per il Comune di Vibo, in rappresentanza anche del sindaco Maria Limardo fuori regione per impegni istituzionali, era presente l’assessore alle attività produttive e agricoltura Carmen Corrado, invitata dai vertici provinciali e regionali di Coldiretti con i quali ha avviato un dialogo che ha portato a novità anche per Vibo. [Continua in basso]

«Nel corso di precedenti incontri – fa sapere l’assessore Corrado – abbiamo riprogrammato la “Campagna amica” a Vibo con lo scopo di aumentare le postazioni e regolamentare meglio la vendita che deve includere una comunicazione trasparente dei prezzi all’utenza. Inoltre mi preme ricordare come il nostro Comune, su volere in primis del sindaco Maria Limardo, tra i primi in Calabria, abbia già deliberato contro la produzione di cibi sintetici. Queste sono iniziative concrete, per come manifestato dagli stessi diretti interessati, che servono a dare impulso al settore. In occasione del villaggio di Cosenza – aggiunge ancora l’assessore – ho avuto modo di interloquire con i vertici regionali e i federati dell’associazione, con i quali abbiamo gettato le basi per organizzare la manifestazione anche a Vibo Valentia». Per l’assessore Corrado «si tratta di un’occasione da non perdere. Una vetrina straordinaria per mettere in mostra le potenzialità di un comparto che ha nei prodotti del territorio vibonese delle vere e proprie eccellenze agroalimentari, che riscuotono il gradimento dei consumatori anche fuori dai confini regionali, senza contare i risvolti economici per i coltivatori diretti e le attività commerciali correlate».

LEGGI ANCHE: Agroalimentare a chilometro zero, il Comune di Vibo incontra Coldiretti

Vibo, la Coldiretti illustra la nuova politica agricola comunitaria

Articoli correlati

top