venerdì,Marzo 1 2024

La Pro loco Filogaso tra i protagonisti dei progetti formativi dell’Associazione promozione Italia

I volontari del Servizio civile prenderanno parte alle attività che consentiranno di far conoscere il paese oltre i confini regionali

La Pro loco Filogaso tra i protagonisti dei progetti formativi dell’Associazione promozione Italia

La Pro loco di Filogaso sempre più protagonista dello sviluppo socio-culturale del territorio vibonese grazie alla partecipazione a percorsi formativi di stampo nazionale. Infatti, i volontari del Servizio civile Emanuele Teti, Antonella Fusca, Simona La Grotteri, Antonio Petrolo e Pasquale Galati partecipano alle varie attività progettuali promossi dall’Associazione promozione Italia in sinergia con le Pro loco. Il primo progetto riguarda la “Ri-qualificazione sostenibile per una ri-generazione turistica e sociale dei luoghi” ed ha come obiettivo principale lo studio del fenomeno migratorio nelle due regioni maggiormente interessate a tale problematica ovvero la Calabria e Campania. Il progetto si sviluppa in 16 moduli con lezioni frontali e multimediali nelle 85 sedi accreditate, tra cui la sede di Filogaso. Il secondo progetto focalizza il tema della “Sostenibilità turistica nell’eco regione Mediterranea”. Al centro, la tutela del patrimonio umano, artistico, culturale ed ambientale della Calabria, una regione definita penisola nella penisola con caratteristiche uniche. Anche questo progetto si sviluppa in moduli ed interessa varie zone della Calabria.

La Pro loco di Filogaso è parte attiva delle iniziative «che daranno la possibilità di far conoscere l’importanza storica del paese, protagonista nel passato di eventi importantissimi come la nascita dell’Ordine dei Cappuccini, la rivolta contro il regime fascista, il ritrovamento di alcune monete romane». Un paese conosciuto per la sua agricoltura, «per la coltivazione della “tonda” di Filogaso o “oliva misia” che ha ottenuto il marchio igp, e per la produzione di un olio dalle qualità organolettiche uniche.

LEGGI ANCHE: Giornata del naso rosso, a Pizzo l’onda colorata dei volontari clown invade la piazza

Parghelia, Comune e Proloco accolgono i ragazzi del Servizio civile

Articoli correlati

top