lunedì,Dicembre 11 2023

Smart walking, l’ideatore del progetto pronto a percorrere il cammino Kalabria coast to coast

Tramite l’iniziativa, il professionista punta alla valorizzazione dei borghi poco conosciuti senza tralasciare gli impegni lavorativi

Smart walking, l’ideatore del progetto pronto a percorrere il cammino Kalabria coast to coast
Davide Fiz, ideatore del progetto “Smart walking”

Dal primo al 4 ottobre Davide Fiz, ideatore del progetto “Smart walking”, percorrerà il Cammino Kalabria coast to coast. Partirà a piedi da Soverato e farà tappa a Petrizzi, San Vito sullo Ionio e Monterosso Calabro, prima di giungere a Pizzo. Dalle bianche spiagge ioniche della Costa degli Aranci, arriverà sulla Costa degli dei. Il Cammino Kalabria Coast to Coast è un percorso naturalistico di 55 chilometri, da assaporare a passo lento tra distese di ulivi secolari, filari di vite, campi di grano e fichi d’india, boschi di castagni e faggi secolari, pietre granitiche modellate dal tempo e la suggestiva oasi naturalistica del lago Angitola. Ma è soprattutto un viaggio emozionale e sensoriale all’interno di una Calabria lontana dalle consuete rotte turistiche, alla scoperta di quegli antichi sapori e valori che sono le radici di questa meravigliosa terra, ricca di storia e cultura millenaria e dove il tempo sembra essersi fermato.

Il progetto Smart walking

Davide Fiz, 46 anni, commercial sales freelance, è l’ideatore del progetto “Smart walking” che lo ha visto nel 2022 impegnato a percorrere 20 cammini in tutte le 20 regioni italiane, dividendo le sue giornate tra trekking e lavoro nei borghi attraversati dai cammini. In base alla sua esperienza, coniugare passioni e lavoro è possibile, ripensando il proprio stile di vita anche grazie all’uso della tecnologia e visitare luoghi fuori dagli itinerari comuni, scoprendo piccoli borghi dove il valore sta nel senso di comunità, nella qualità del tempo, nella profondità delle relazioni. Fine ultimo del progetto – che ha avuto il patrocinio di Enea, Uncem e Aitr – è lavorare e nello stesso tempo scoprire e raccontare l’Italia attraverso la natura sempre diversa, i borghi, i sentieri minori, viaggiando con lentezza e incontrando persone. Davide programma la giornata tipo alzandosi presto per sfruttare luce e temperature più fresche per camminare, organizza tappe da non oltre 5 ore di trekking, che gli permettano di giungere alla sua destinazione dopo circa 20 km di camminata, giusto in orario per il pranzo, una doccia e per potersi mettere a lavorare nel primo pomeriggio. Prenota sempre in anticipo i posti in cui dormire, tutti dotati di connessione wi-fi. Il 9 marzo 2023 è partita la seconda edizione: Smart walking coast to coast: cammini che attraversano – cammini che uniscono e Davide ha percorso la Rotta dei due mari, il Cammino di San Nilo, la Via Francigena del Sud, la Via Micaelica, il Cammino di Oropa, la Via della lana e della seta, il Cammino di San Jacopo, la Via dell’Essenza, la Via degli dei, la Via Francigena in Svizzera e il Cammino dei tre villaggi. Davide arriverà in Calabria con FlixBus, che supporta il progetto.

LEGGI ANCHE: Escursione sull’Etna, “Vivi Serra San Bruno”: «Esperienza unica per gli appassionati di trekking»

Alla scoperta della Villa romana di Papaglionti vecchia: l’evento targato “Armos”

Dalle chiese del centro storico alla scalinata Cerasarella, a Vibo un patrimonio “da vivere” 

top