martedì,Giugno 18 2024

Serra San Bruno, procede l’iter per realizzare un Centro per l’impiego in una ex scuola

Per gli interventi di riqualificazione e valorizzazione dell’immobile sito lungo Corso Umberto prevista una spesa di un milione e 261mila euro

Serra San Bruno, procede l’iter per realizzare un Centro per l’impiego in una ex scuola
Il municipio di Serra San Bruno

Prosegue a Serra San Bruno, nell’ambito del Piano straordinario di potenziamento dei centri per l’impiego e delle politiche attive del lavoro, l’iter per la realizzazione di interventi di riqualificazione e valorizzazione dell’immobile ubicato su Corso Umberto I (ex scuola elementare) e del corpo di fabbrica dietrostante. I locali verranno destinati agli uffici per implementare i Cpi. Con determina del settore Urbanistica, infatti, è stata accertata la spesa e relativo impiego di risorse. Nell’agosto 2021 la giunta regionale aveva adottato il Piano regionale straordinario di potenziamento dei Centri per l’impiego. Nel dicembre del medesimo anno, poi, erano state allocate le risorse necessarie per la sua attuazione. Successivamente, la Regione Calabria aveva avviato attività interlocutoria con i Comuni proprio al fine di attuare il disposto normativo citato compatibilmente alla disponibilità delle proprie risorse. Quindi l’ente aveva chiesto, al fine di individuare la sede definitiva da destinare alle funzioni del Cpi nel territorio comunale, il progetto di fattibilità tecnico economica per la successiva stipula dell’atto di convenzione.

Quindi, era stato approvato un primo progetto di fattibilità che prevedeva un importo complessivo dei costi di 622mila e 573 euro. Cifra poi aggiornata successivamente a 1milione e 261mila euro. Nell’agosto del 2023 era stato inoltre individuato, con riferimento dei lavori di cui in oggetto, il geometra Graziano Mandaliti responsabile Settore urbanistica quale responsabile unico del progetto. Infine era stato approvato lo schema di convenzione per l’adeguamento infrastrutturale sedi dei centri per l’impego fra la Regione Calabria – Dipartimento lavoro e welfare, e il Comune di Serra San Bruno. Con l’ultima determina, si accertano dunque le entrate del contributo pari a 1 milione e 261 mila euro. Al contempo la somma viene accertata «sul capitolo di entrata 4412 corrispondente ad obbligazioni giuridicamente perfezionate, con imputazione nell’esercizio di competenza». Si stabilisce quindi di impegnare la cifra in conto «al capitolo di spesa in uscita 3552». In conclusione viene dato atto che l’opera è finanziata con somme stabilite dal decreto di giunta regionale con il quale sono state allocate le risorse dallo Stato per l’attuazione del Piano straordinario di potenziamento dei centri per l’impiego e delle politiche attive del lavoro.

LEGGI ANCHE: Regione Calabria: Occhiuto e Calabrese insediano il “Tavolo per i servizi e le politiche del lavoro”

Centri per l’impiego, oggi in Cittadella firma del contratto per 279 nuovi dipendenti

Vibo, il Comune cerca un immobile per il Centro dell’impiego ed emana un avviso

Articoli correlati

top