lunedì,Maggio 20 2024

Caro carburante, anche nel Vibonese il prezzo di benzina e gasolio sfonda il muro dei 2 euro -Video

E ora che la domanda aumenterà, con i prossimi ponti del 25 aprile e Primo maggio, in molti avranno una brutta sorpresa quando si metteranno in viaggio

Caro carburante, anche nel Vibonese il prezzo di benzina e gasolio sfonda il muro dei 2 euro -Video

In alcune stazioni di servizio vibonesi, benzina e diesel hanno ormai sfondato il muro dei 2 euro al litro. Le fibrillazioni internazionali e la crisi del Mar Rosso stanno determinando costanti aumenti del prezzo del petrolio. Soltanto alle pompe self service è possibile risparmiare qualche centesimo. La Calabria, secondo i dati pubblicati dall’Unione nazionale consumatori, è tra le regioni più care d’Italia.
«Non se ne può più di tutti questi rincari – dice rassegnata una ragazza intenta a fare rifornimento -, purtroppo siamo costretti a subire senza poter fare nulla». L’unica soluzione è non usare l’auto, ma se lo possono permettere in pochi: «Siamo pensionati, possiamo farne a meno», dice un signore che aspetta il suo turno. Ma c’è chi proprio non ha alternative, come gli autotrasportatori: «Io utilizzo il furgone per lavoro. Fino a poche settimane fa un pieno di gasolio mi costava 120 euro, adesso – dice indicando il contatore della colonnina che segna 150 euro – spendo 30 euro in più». Un settore quello degli autotrasporti, fortemente penalizzato dal caro gasolio: «Il prezzo del carburante pesa tanto sui nostri bilanci familiari. Ogni giorno combattiamo per rientrare nei costi mentre i prezzi continuano ad aumentare».
«La colpa è sempre dello Stato», si giustificano i gestori. «Noi benzinai non ci guadagniamo nulla, i prezzi li stabiliscono le compagnie ma i nostri margini di guadagno sono sempre gli stessi».
Neppure il decreto carburante che obbliga i gestori a esporre il prezzo medio regionale, sembra aver fermato la corsa al caro carburanti: 1,958 euro al litro il prezzo medio per la benzina e 1,828 euro quello per il gasolio. E ora che la domanda aumenterà, con i prossimi ponti del 25 aprile e Primo maggio, in molti avranno una brutta sorpresa quando si metteranno in viaggio.

LEGGI ANCHE: Carburanti, prezzi in calo nonostante il rimbalzo delle quotazioni dei prodotti raffinati
Caro carburanti, il Governo corre ai ripari con un bonus: ecco le novità in arrivo

Consiglio dei ministri: sì al decreto energia, 1,3 miliardi per le famiglie. Cambia la sanatoria sugli scontrini

Articoli correlati

top