martedì,Febbraio 27 2024

“Ci ritorni in mente”, Vibo rende omaggio a Lucio Battisti

Un concerto tributo a più voci che sarà ospitato all’Auditorium Spirito Santo. Ecco i nomi degli artisti che si esibiranno

“Ci ritorni in mente”, Vibo rende omaggio a Lucio Battisti
L'Auditorium dello Spirito Santo

Tutto pronto a Vibo Valentia che si appresta ad omaggiare Lucio Battisti ad 80 anni esatti dalla sua nascita. Il compianto artista sarà infatti celebrato con un concerto-tributo promosso e finanziato dal Comune di Vibo Valentia, che per l’organizzazione si è affidato alla direzione artistica di Maria Teresa Marzano. L’evento è in programma domenica 5 marzo all’Auditorium dello Spirito Santo con lo start previsto alle ore 18.30, con ingresso gratuito fino all’esaurimento dei 250 posti a sedere disponibili. Un evento voluto dall’amministrazione comunale, con in testa il sindaco Maria Limardo insieme agli assessori Carmen Corrado (Attività produttive), Antonella Tripodi (Cultura) e il consigliere delegato allo Spettacolo Antonio Schiavello. [Continua in basso]

La serata, presentata da Daila Miceli ed Emilio Stagliano, vedrà alternarsi sul palco numerosi artisti, molti dei quali nel corso degli ultimi anni stanno destando particolare interesse anche nel panorama musicale nazionale. Ad esibirsi vi saranno inoltre affermati musicisti, tra i quali il direttore del Conservatorio Vittorio Naso, a cui va il ringraziamento degli organizzatori per la disponibilità concessa nel mettere a disposizione l’auditorium, ed il pianista Giovanni Mazzarino. Ad accompagnare i presenti nel lungo viaggio tra i grandi pezzi di Battisti saranno poi le voci di Mariachiara Carrozzo, Gio Filice, Pippo Lico, Maria Tramontana, Mariateresa e Andrea Ionadi, Domenico Barreca, Cecilia Larosa. Dal Conservatorio, inoltre, saranno presenti altri giovani musicisti e cantanti come Veronica Parrilla, Alessandro Muzzopappa, Giuseppe Gugliotta e Matteo Pesce. Un appuntamento dal titolo evocativo, “Ci ritorni in mente”, per una serata all’insegna della grande musica corale che torna ancora una volta protagonista a Vibo Valentia.

LEGGI ANCHE: Dai mosaici di Sant’Aloe al Museo archeologico: Vibo mette in mostra i suoi tesori

Tropea diventa set cinematografico, al via le riprese del film “Il vuoto”

Articoli correlati

top