venerdì,Marzo 1 2024

Tropea, a settembre ritorna la rappresentazione dei canti danteschi

"Qualsiasi sia la selva, l’essenziale è ritrovare la via“. Questo è il motto dell'edizione 2023 per ItinerDante, che si svolgerà il 3 e il 4 settembre

Tropea, a settembre ritorna la rappresentazione dei canti danteschi

Domenica 3 e lunedì 4 settembre alle ore 21,30 lo scenario di piazza Cannone prima e l’ex monastero di Santa Chiara poi, ospiteranno a Tropea ItinerDante, i canti danteschi a cura di NaufraghiInVersi. Eugenio Di Fraia e Riccardo Sozzi ritornano, quindi, per rappresentare i canti dell’inferno dantesco. L’iniziativa è un modo per celebrare i tesori del nostro Bel Paese con la più importante opera letteraria di tutti i tempi. ItinerDante è stato premiato al Fringe OFF22 di Milano con la seguente motivazione: “Spettacolo di livello, emotivamente travolgente. Interessante l’alternanza di recitazione teatrale e televisiva che scandisce i canti danteschi attuandoli. Ottima la scelta della musica dal vivo. Il musicista ha saputo creare un’atmosfera magica in un tripudio di emozioni che vanno dalla paura, al disgusto, alla commozione. Se chi insegna letteratura riuscisse anche in parte ad essere così coinvolgente, la materia sicuramente verrebbe amata molto di più. Veramente da vedere”. Ora la tappa in calendario per lo spettacolo, che unisce teatro ed intelligenza artificiale, è dunque Tropea. L’associazione culturale Naufraghi InVersi, di Eugenio Di Fraia e Riccardo Sozzi, lavora da più di dieci anni per restituire all’opera questa sua natura e per diffondere la potenza e le meraviglie dei suoi versi a un pubblico ampio e variegato. Obiettivo delle performance è proprio quella di riportare in vita l’opera, patrimonio culturale del nostro Paese e dell’umanità, diffondendone la conoscenza al grande pubblico attraverso una scrittura teatrale coinvolgente ed emozionante, che riprende gli stilemi del teatro di piazza e degli antichi cantori. Lo spettacolo del 4 settembre, presso l’ex monastero di Santa Chiara, vedrà una sperimentazione in campo teatrale dell’intelligenza artificiale. Verranno proiettati dei video e diffuse delle musiche elaborati con programmi di intelligenza artificiale con un risultato davvero sorprendente.

LEGGI ANCHE: Festa tra i popoli a Tropea con il Festival “Culture a confronto”

I postini di Tropea piacciono al popolo dei social

Tropea, grande attesa per la parata storica rievocante la Liberazione del 1615

top