venerdì,Marzo 1 2024

Tropea, grande attesa per la parata storica rievocante la Liberazione del 1615

La manifestazione istituzionalizzata dal Comune nel 2019 è organizzata dall’associazione Libertas. Ecco quando e come si svolgerà

Tropea, grande attesa per la parata storica rievocante la Liberazione del 1615
Un momento di una precedente edizione della Parata Storica che si tiene a Tropea

Giunge alla nona edizione la parata storica rievocante la Liberazione di Tropea del 1615 che ogni 23 agosto fa rivivere i momenti salienti di un fatto emblematico per la storia della città tirrenica: la lotta e la vittoria del popolo tropeano per mantenere la sua autonomia e demanialità contro le mire dispotiche del potere feudale. La manifestazione, istituzionalizzata dal Comune di Tropea nel 2019, è organizzata dall’associazione Libertas, presieduta da Dario Godano. Nel corso dell’evento la classica rievocazione della Tropea del ‘600 in Piazza Ercole: il gruppo dei figuranti in costume d’epoca, nel tardo pomeriggio di mercoledì 23, attirerà la curiosità e le suggestioni dei turisti e dei visitatori dai balconi dei palazzi patrizi prima di proseguire col corteo dei giuristi e della nobiltà per le vie del centro storico. Alle fine del percorso il gruppo dei figuranti si recherà nel chiostro “Peppino Impastato” del Liceo Scientifico “F.lli Vianeo” in Largo Galluppi, dove a partire dalle 20 si svolgerà un concerto di arie rinascimentali e barocche al quale seguirà la presentazione della ristampa anastatica “Il Sedile e la Nobiltà di Tropea” con Saverio Di Bella, storico, accademico e già senatore della Repubblica, Dario Godano, presidente della Libertas e Gianluca Giorgetti Toraldo di Francia, cultore di storia patria. La serata culturale si concluderà, con la partecipazione dell’assessore regionale Filippo Pietropaolo e del dirigente degli Istituti Superiori di Tropea Nicolantonio Cutuli con la consegna delle targhe “antichità”, “bellezza” e “nobiltà” e della targa alla memoria di Luigi Maria Lombardi Satriani, antropologo e socio onorario della Libertas. La manifestazione si giova del patrocinio morale della Regione Calabria e del Comune di Tropea, nonché della co-organizzazione dell’Istituto d’Istruzione Superiore di Tropea.

LEGGI ANCHE: Nicotera, tutto pronto per l’esibizione del chitarrista vibonese Enrico Damiano Vallone

Il festival degli artisti di strada “Bratiria ‘nta chiazza” taglia il nastro dell’ottavo anno

“Un borgo da salvare”, a Drapia tre giorni di attività artistico-culturali

top