Amministrative 2018, si vota in sei comuni del Vibonese

Seggi aperti dalle 7 alle 23 di domani. Si rinnovano i consigli comunali di Dinami, Gerocarne, Parghelia, Polia, Filandari e Mileto. Ecco chi si candida a guidarli

Seggi aperti dalle 7 alle 23 di domani. Si rinnovano i consigli comunali di Dinami, Gerocarne, Parghelia, Polia, Filandari e Mileto. Ecco chi si candida a guidarli

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Sono sei i comuni della Provincia di Vibo Valentia nei quali domani, domenica 10 giugno, si tornerà al voto per il rinnovo dei rispettivi consigli comunali. Urne aperte dalle 7 alle 23 a Dinami, Gerocarne, Parghelia, Polia, Filandari e Mileto, per un totale di 16.649 elettori. I primi quattro centri giungeranno al voto a scadenza naturale delle rispettive consiliature, mentre a Mileto si andrà al voto a causa dello scioglimento anticipato degli organi elettivi dovuto alle dimissioni degli amministratori e a Filandari a causa del mancato raggiungimento del quorum nell’ultima tornata elettorale quando si presentò una sola lista.

Informazione pubblicitaria

A Mileto, nel centro più popoloso, dopo la ricusazione della lista capeggiata dal presidente dell’Ordine provinciale dei veterinari Francesco Massara, saranno due le compagini a contendersi il primato: “SiAmo Mileto”, capeggiata da Rosetta Mazzeo, e “Città Futura”, capolista Salvatore Fortunato Giordano. Qui tutti i candidati consiglieri di Mileto

Gregorio Ciccone alla guida della lista “Le ali della libertà” e Antonio Bruni, detto Tony, a capo della lista “Dinami rialzati”, sono i due candidati che si contenderanno, invece, lo scranno di sindaco di Dinami lasciato libero, a scadenza di mandato, dall’attuale primo cittadino Maria Ventrice. Qui tutti i candidati consiglieri di Dinami.

Ci riprova, al contrario, invece l’attuale sindaco di Gerocarne, Vitaliano Papillo, puntando a riconquistare la fiducia dei suoi concittadini per un secondo mandato alla guida della lista “SiAmo Gerocarne”. A sfidare Papillo sarà l’ex vicesindaco Paolo Crispo, capolista di “Noi per i gerocarnesi”. Qui tutti i candidati consiglieri di Gerocarne.

Dopo il mancato raggiungimento del quorum dello scorso anno (era l’unica ai nastri di partenza), Rita Fuduli ritenta la corsa a sindaco di Filandari a capo della lista “Ancora e sempre con e per la gente“. E’ stata battezzata, invece, “Coraggio di cambiare“, l’alleanza che vede come capolista Mannina Grasso. Punta al rinnovamento della classe dirigente Francesco Antonio Artusa con la lista “Filandari nel cuore“. Infine la sorpresa “Orgoglio e libertà” con candidato a sindaco Francesca Saccà. Qui tutti i candidati consiglieri di Filandari.

Sono tre le liste che si contenderanno la vittoria per la guida politica del Municipio di Polia. Non si ricandida il sindaco uscente Carmelo Bova che sosterrà la lista “Polia 18.0” che candida a primo cittadino Alessandro Luca, 32 anni. La lista “Insieme si Può per Polia” candida a sindaco Domenico Amoroso, 41 anni. Infine la lista “Uniti per Polia”,candida a primo cittadino Mario Teti, 58 anni. Qui tutti i candidati consiglieri di Polia.

Tira i remi in barca anche l’attuale maggioranza alla guida del Comune di Parghelia: il sindaco Maria Brosio e nessun’altro della sua compagine ha inteso ricandidarsi. Di conseguenza, a contendersi la poltrona di primo cittadino, saranno l’attuale capogruppo di minoranza Gerardo Pungitore, a capo della compagine civica “Noi per Parghelia – Gerardo Pungitore sindaco” e il segretario cittadino del Pd Antonio Landro che capeggia “Parghelia democratica”. Qui tutti i candidati consiglieri di Parghelia.

In Calabria sono 52 i comuni chiamati al voto per un totale di 176.678 elettori. Comuni tutti sotto i 15mila abitanti. Il più popoloso è Locri, nel Reggino, con una popolazione superiore ai 12mila abitanti. Le operazioni di scrutinio prenderanno il via dopo la chiusura dei seggi.