Carattere

Il sindaco di Serra San Bruno si appella al presidente della Provincia affinché convochi una riunione con gli amministratori dell’area per discutere il problema 

Politica

«È una situazione di pericolo per l’incolumità pubblica a cui va immediatamente posto rimedio». Non usa mezzi termini il sindaco di Serra San Bruno, Luigi Tassone, nel commentare lo stato della strada Vazzano-Vallelonga, arteria su cui  «è urgente procedere con i lavori già appaltati di raccolta delle acque. Dopo aver chiesto il temporaneo passaggio della gestione all’Anas della strada provinciale 53 nelle more del completamento della Trasversale delle Serre - come si legge in una nota Tassone interviene - ancora con determinazione sulla questione viabilità, tema di estrema importanza per le nostre comunità e argomento chiave per lo sviluppo del territorio. Dopo le operazione di pulizia effettuate da Calabria Verde - spiega il primo cittadino - le sterpaglie e i rovi sono rimasti depositati sulla carreggiata con potenziale nocumento per tutti i viaggiatori, oltre che con la produzione di una visione affatto gradevole per i visitatori. È dunque indispensabile una celere manutenzione, finora sostanzialmente assente, per evitare nuovi spiacevoli episodi e per non alimentare ulteriormente il clima di sfiducia nelle Istituzioni». Tassone così chiede al presidente della Provincia Salvatore Solano di «convocare una riunione con i sindaci dell’area per discutere di questo problema ed adottare nell’immediato le azioni idonee a garantire la sicurezza della circolazione».

LEGGI ANCHEViabilità nel Vibonese, Solano avvia i sopralluoghi sulle strade provinciali

 

Seguici su Facebook