Candidato a sindaco di Vibo cercasi. Michele Comito chiude ogni porta – Video

Il noto cardiologo smentisce categoricamente qualunque discesa in campo con Forza Italia o altre liste 

Il noto cardiologo smentisce categoricamente qualunque discesa in campo con Forza Italia o altre liste 

Informazione pubblicitaria
Il cardiologo Michele Comito

Chiude ogni ipotetica possibilità a candidarsi a sindaco per il centrodestra e con Forza Italia (o altre liste), il direttore dell’Unità di Cardiologia e Terapia intensiva cardiologica dell’ospedale “Jazzolino”, Michele Comito. Già presidente del Consiglio comunale di Vibo Valentia dal 2002 al 2005 ai tempi della prima amministrazione guidata dal sindaco Elio Costa, Michele Comito smentisce le voci che circolano attorno al suo nome ed alla proposta che gli sarebbe stata rivolta dal senatore, nonché coordinatore provinciale di Forza Italia, Giuseppe Mangialavori (sostenitore per tre anni con i suoi assessori dell’amministrazione Costa sino alla decisione del 25 gennaio scorso di “staccare la spina”), di candidarsi a sindaco per la colazione di centrodestra. Il diretto interessato dichiara di voler continuare a fare il medico e di non avere alcuna intenzione di scendere in campo nella prossima tornata elettorale. La “caccia” al nome del futuro candidato a sindaco per il centrodestra continua. La campagna elettorale è già di fatto aperta ed anche la caduta anticipata dell’amministrazione comunale (con lo sfascio che lascia) sembra non aver insegnato nulla a chi ambisce a far politica ed amministrare la città.