Carattere

Il leader del progetto politico: «Nel solco di Forza Italia punteremo su cinque concetti per rilanciare la nostra città»

Tonino Daffinà
Politica

Un progetto che nasce «nel solco del disegno politico di Forza Italia» e che contribuirà con una propria lista alle comunali di Vibo Valentia a sostegno di Maria Limardo. Nasce ufficialmente “Rinasci Vibo” che opererà «anche in vista delle elezioni comunali, inserendosi nell’ambito del percorso politico elettorale che vede in Mario Occhiuto il candidato designato da Forza Italia per la prossima elezione a presidente della Giunta regionale della Calabria».

Promotore dell’iniziativa è Antonino Daffinà, già candidato a sindaco di Vibo e commissario straordinario dell’Aterp, che, con la collaborazione «di un nutrito numero di persone che ne condivide le idee di rilancio per il Comune», ha deciso di offrire il proprio impegno per la creazione di un gruppo di soggetti qualificati che sosterrà, con una propria lista, la candidatura di Maria Limardo. «La situazione in cui versa la nostra amata città - ha dichiarato lo stesso Daffinà - ci spinge, doverosamente, a favorire un rinnovato impegno per ricostruire, in un progetto organico e credibile, un processo di sviluppo complessivo culturale, sociale e politico per la nostra città. I punti programmatici del nostro gruppo saranno resi noti nei prossimi giorni durante un incontro ufficiale ma fin d’ora quello che vogliamo evidenziare quali nostre parole d’ordine “novità”, intesa come innovazione nel fare politica attraverso la giusta amalgama tra l’esperienza e il rinnovamento nelle persone, nelle idee e nei progetti; “speranza”, come capacità di trasmettere una alternativa in cui credere per il rilancio del territorio; “sostegno”, inteso come il pieno supporto a tutte le esperienza sane e positive che caratterizzano il Vibonese perché è con l’unione e la comunità di intenti che si può innescare un processo di ripresa significativo; “impegno”, inteso come la volontà di ogni singolo componente del gruppo di mettere a disposizione il massimo impegno nel proprio ambito di competenza per contribuire alla concretizzazione di un obiettivo che non è solo nostro ma di tutta la comunità; “riscatto”, perché Vibo Valentia non può e non deve essere nota al mondo solo perché ultima in ogni graduatoria di genere o per il degrado e la criminalità ma deve farsi conoscere per la splendida realtà che è stata e che deve tornare ad essere. Cinque colonne per un solo imperativo: Rinasci Vibo!».

LEGGI ANCHEComunali a Vibo, centrodestra: fumata bianca sul nome di Maria Limardo

Comunali a Vibo, parla Mangialavori: «Serve una coalizione forte per guidare la città»

«Limardo scelta responsabile», da “Vibo da vivere” e “Liberi e forti” sostegno al candidato del centrodestra

La sfida di Maria Limardo: «Basta false promesse, iniziamo ad ascoltare i cittadini» - Video

Comunali a Vibo, centrodestra: fumata bianca sul nome di Maria Limardo

Seguici su Facebook