mercoledì,Settembre 28 2022

Pizzo torna al voto dopo lo scioglimento per mafia, ecco i candidati a sindaco e le liste

Sergio Pititto, Emilio De Pasquale, Francesco Muzzopappa e Peppino De Caria pronti a darsi "battaglia" per la guida di Palazzo San Giorgio in vista del voto del 12 giugno. Ecco tutti i candidati al Consiglio comunale

Pizzo torna al voto dopo lo scioglimento per mafia, ecco i candidati a sindaco e le liste
Il Comune di Pizzo

Sarà una sfida a quattro (all’ultimo istante utile è stata costituita infatti una quarta lista) a Pizzo in vista del voto per le amministrative del prossimo 12 giugno per l’elezione del sindaco e del nuovo consiglio comunale. E nella cittadina tirrenica c’è particolarmente attesa per questo voto in quanto il Comune viene da due anni e mezzo di commissariamento dopo che i precedenti organi elettivi di Palazzo San Giorgio sono stati sciolti per infiltrazioni mafiose. Da tempo – tranne l’ultimo arrivato – gli aspiranti alla carica di sindaco hanno, peraltro, annunciato la loro candidatura: si tratta di Sergio Pititto, storico sindacalista della Cisl, sostenuto da “Adesso Pizzo”, lista sostenuta da Forza Italia, con in prima fila il coordinatore regionale e provinciale degli azzurri Giuseppe Mangialavori; Emilio De Pasquale, medico, sostenuto da “Domani è Oggi”, compagine che gode dell’appoggio del Partito democratico, in particolare di quello del deputato democrat Antonio Viscomi, del sostegno del consigliere regionale Antonio Lo Schiavo (De Magistris presidente) e del deputato Riccardo Tucci del Movimento 5 Stelle, e il candidato sindaco Francesco Muzzopappa, avvocato e attuale presidente del Consiglio comunale di Filandari, sostenuto da “Città libera”, e da ex amministratori come Fernando Nicotra. Chiude la corsa alle prossime Comunali il candidato sindaco Peppino De Caria, appoggiato dalla lista “Alternativa Democratica”, che ha sciolto le riserve proprio nelle ultime ore.

Chiunque vincerà al termine dello scrutinio del prossimo 12 giugno dovrà affrontare diversi problemi: il più complesso da risolvere è certamente rappresentato dalla situazione contabile dell’ente. Il Comune, infatti, è in dissesto finanziario ormai dal luglio 2017 dopo che la Corte dei Conti non ha considerato attendibile il Piano di riequilibrio. Ma la cittadina attende anche un concreto piano per rilanciare in modo definitivo il turismo al fine di rendere Pizzo attrattiva tutto l’anno e non soltanto durante il periodo estivo. Quindi, favorire gli investimenti da parte di imprenditori che guardano con interesse al territorio napitino ma che ancora oggi vengono frenati da troppi timori ad iniziare dal mai risolto problema della viabilità e dei parcheggi. [Continua in basso]

Sergio Pititto

Le quattro liste

La lista “Adesso Pizzo” è schierata con il candidato a sindaco Sergio Pititto. A presentarla Mimmo Pacifico ed Enrico Durante. I candidati al Consiglio comunale sono: Maria (detta Marina) Betró, Maurizio Antonio (detto Johnny) Broussard, Laura Buffone, Stefania Calfapietra, Felice Moreno Ceravolo, Maria Teresa De Fina, Carmelina detta Carmen Giampà, Gennaro Muratore, Vincenzo Pagnotta, Francesco (detto Franco) Procopio, Gioacchino (detto Gió) Puglisi, Domenico Rocca.

Emilio De Pasquale

Questi invece i candidati al Consiglio della lista  “Domani è oggi” che sostiene il candidato a sindaco Emilio De Pasquale. A presentarla sono stati Francesco Falcone e Davide De Pasquale. I candidati al Consiglio comunale sono: Giuseppe Pascale, Alfonso Belvedere, Silvia Burgisano, Carlo Capocasale, Caterina Varvaglione, Filomena Valeria Cortese, Tatiana Andolfi, Nicola Masseria, Pina Federico, Antonio Gaglioti, Alessia Campisano, Domenico Mesiano.

Francesco Damiano Muzzopappa

Quindi la lista  “Città libera” che sostiene la candidatura a sindaco di Francesco Damiano Muzzopappa. A presentarla Domenico Malerba e Francesco Betró. I candidati al Consiglio comunale sono: Anna Maria Callipo, Roberta Cavallaro, Ruggero Antonio Ceravolo, Francesca De Agazio, Sebastiano Farina, Francesco Maria Carlo Feroleto De Maria, Carmela Gaglioti, Fabiola Lepore, Maurizio Malfarà, Carlo Marcellino, Fernando Domenico Antonio Nicotra e Daniela Lucia Pezzo. [Continua in basso]

Chiude la lista “Alternativa democratica”, che appoggia il candidato sindaco Peppino De Caria. Questi i candidati al Consiglio comunale: Giovanni Lico, Pasqualino Sardanelli, Francesca La Pietra, Nunziata Galeano, Pasquale Carria, Pasquale Granatiero, Francesco Sciarrone, Assunta Schiavone, Natale Calfapietra.

LEGGI ANCHE: Comunali a Pizzo, il candidato a sindaco De Pasquale: «Daremo risposte concrete al territorio»

Articoli correlati

top