domenica,Dicembre 4 2022

Rifacimento delle strade delle frazioni Vene e Triparni: aggiudicati i lavori

L’amministrazione comunale del capoluogo affida gli interventi: ecco dove saranno eseguiti i lavori di riqualificazione e cosa si farà

Rifacimento delle strade delle frazioni Vene e Triparni: aggiudicati i lavori
Via Roma, a Triparni
Il Comune di Vibo

Aggiudicato dal Comune di Vibo Valentia l’appalto dei lavori di sistemazione delle strade delle Vene e di Triparni alla ditta Corvino Costruzioni Sas con sede in Carinaro (Caserta) per un importo complessivo pari a 207.286,95 euro oltre 5.272,58 euro per oneri di sicurezza, cifra ottenuta in virtù del ribasso d’asta proposto dall’impresa al fine di fare suo l’appalto del Comune. Responsabile unico del procedimento è l’architetto Giuseppe Petruzza, tecnico comunale. Il progetto, in particolare, prevede interventi sia nelle vie principali di comunicazione che nelle arterie interne delle stesse frazioni interessate. L’incarico dei lavori è stato formalizzato con determina dirigenziale firmata dal dirigente di settore Domenico Libero Scuglia. Il progetto definitivo ed esecutivo dei suddetti interventi di sistemazione delle strade delle Vene e di Triparni era stato approvato dalla giunta comunale di Palazzo Luigi Razza lo scorso 21 ottobre, su proposta dell’assessore ai Lavori pubblici Giovanni Russo.  Gli interventi riguardano via Campania, via Puglia, via Cimitero, via Scannapieco, via Roma, via Malacorona, via Levirisi, via Liguria, via Emilia, via Campania (Vena), via Pala Maiata e le traverse della provinciale per Triparni. Nello specifico, gli interventi progettati prevedono la fresatura della parte superficiale, il nuovo manto stradale, la sistemazione di pozzetti e griglie, la sistemazione o rifacimento di cunette ed il rifacimento della segnaletica orizzontale e degli attraversamenti pedonali. [Continua in basso] 

Espletata dal Comune di Vibo una gara a procedura aperta

Nella sua determina il dirigente comunale non manca di ricordare la scelta della procedura di gara da parte dell’amministrazione guidata dal sindaco Maria Limardo:  «Stante la specificità dell’intervento  – è scritto nel documento -, ed altresì la volontà di questo ente ad estendere la partecipazione alla gara, ad un maggiore numero di imprese, garantendo e rispettando i principi di economicità, efficacia, imparzialità, parità di trattamento, trasparenza, proporzionalità e pubblicità, si vuole optare alla scelta del contraente mediante l’espletamento di una gara a procedura aperta. Procedura, peraltro, più celere rispetto alla procedura ristretta, per l’affidamento dei “Lavori di sistemazione delle strade delle Vene e di Triparni”, di importo complessivo pari ad  315.424,53 di cui  310.151,95 euro per lavori ed 5.272,58 euro per oneri di sicurezza, da esperire con il criterio di aggiudicazione del minor prezzo». Infine è stato inserito nel bando di gara la clausola che “la mancata accettazione delle clausole contenute nel Patto di Integrità, approvato dal Comune di Vibo Valentia costituisce causa di esclusione dalla gara.

LEGGI ANCHE: Rifacimento strade Vena e Triparni, la giunta Limardo approva il progetto

Articoli correlati

top