mercoledì,Febbraio 21 2024

Fratelli d’Italia favorevole a intitolare una strada a Vibo ad Almirante

Una scelta che fa discutere così come in altre parti d'Italia, con le forze di sinistra che sottolineano i legami mai spezzati con il fascismo da parte del fondatore del Msi

Fratelli d’Italia favorevole a intitolare una strada a Vibo ad Almirante
Giorgio Almirante
Giorgio Almirante

«Plaudiamo al lavoro della Seconda Commissione Consiliare e al successivo deliberato della Giunta del Comune di Vibo Valentia che recentemente ha approvato la proposta di intitolare una strada a Giorgio Almirante, grande politico e patriota, scomparso nel 1988, segretario nazionale del Movimento Sociale Italiano per oltre 20 anni, parlamentare della Repubblica Italiana per ben 10 legislature e parlamentare europeo per 2 legislature». Lo scrive il Coordinamento cittadino di Fratelli d’Italia che continua: «Basterebbe questo a legittimare l’intitolazione di una via a Giorgio Almirante, ma aggiungiamo anche che durante le sue legislature ha contrastato impulsi e comportamenti anti-parlamentari che periodicamente tendevano ad emergere, dimostrando un “convinto rispetto per le istituzioni repubblicane e un superiore senso dello Stato” tanto per citare Giorgio Napolitano».

Gli esponenti FdI evidenziano: «Vogliamo ricordare che sono decine le città che da anni dedicano vie e piazze al padre della Destra italiana, a prescindere dall’orientamento politico delle amministrazioni comunali, con l’intento di ritrovare una pacificazione nazionale rispetto al dramma dell’esasperazione ideologica che nessun beneficio ha portato alle giovani generazioni coinvolte nei decenni scorsi. Nella nostra città assistiamo, invece, all’interdizione e allo sdegno di un’opposizione, che cavalca l’odio ideologico di parte, che nulla ha mai detto sull’intitolazione di vie, piazze, larghi e vicoli ad esponenti politici anche della sinistra radicale». Il coordinamento cittadino di Fdi così conclude: «Fratelli d’Italia – Vibo Valentia sostiene da sempre in modo deciso e convinto l’intitolazione di una strada a Giorgio Almirante ed a tutti quegli uomini, a prescindere dalla loro appartenenza politica, che si sono sempre spesi per la tutela dei principi democratici e per la crescita dell’Italia, respingendo al mittente le polemiche sterili di un’opposizione silenziosa e mai propositiva. Saremo presenti all’inaugurazione della strada in onore del padre della destra Italiana».

LEGGI ANCHE: Comune di Vibo, il M5S: «Fallita l’opera della giunta Limardo, solo propaganda e annunci vuoti»

Tropea e i crolli all’Isola: la maggioranza e il sindaco bocciano la convenzione con l’Università

Articoli correlati

top